energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Tenta una rapina in un’oreficeria e finisce a Sollicciano Cronaca, Notizie dalla toscana

Firenze – Con una vecchia lampada da tavolo ha infranto la vetrina un’oreficeria e si stava impossessando di tre orologi contenuti nell’espositore. Ma il negoziante, che stava recandosi al lavoro, l’ha subito notato e ha incominciato a urlare intimando al ladro di fermarsi. Il fatto è accaduto questa mattina in via Masaccio e il malvivente per tutta risposta ha prima aggredito l’uomo tentando di colpirlo in testa con 2 tubi al neon, probabilmente raccolti dall’immondizia, e poi ha cercato di darsi alla fuga a piedi.

Le grida dell’orefice però sono state sentite da un residente nella zona: tutti e due si sono dati all’inseguimento del malfattore che poi è stato raggiunto e definitivamente bloccato da una pattuglia di Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Firenze immediatamente giunta sul posto la quale ha poi restituito i tre orologi al negoziante. Il malvivente, un 53enne tunisino con numerosi precedenti a suo carico, è stato arrestato per tentata rapina impropria e condotto al carcere di Sollicciano.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »