energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tim Cup: bruciante sconfitta, Empoli battuto ai rigori dal Renate Sport

Empoli – Ieri sera prima partita della seconda delle tre giornate di eliminazione della Tim Cup di Serie C e prima grande, imprevista sorpresa. L’Empoli, squadra di serie B, sul campo amico, è stato battuto ai rigori dai lombardi del Renate quindi eliminato dalla Tim Cup.

Un risultato giunto a conclusione di una partita incredibile, lunghissima. Tempi regolamentari 1 a 1 reti di Gomez al 47’,immediato pareggio dell’Empoli con Più al 51’.

Tempi supplementari 2 a 2. Ancora una volta in vantaggio gli ospiti con Palma, ma l’Empoli ristabiliva il punteggio grazie ad una autorete del lombardo Napoli.

Dunque si arrivava ai rigori e ne venivano calciati ben dodici prima del verdetto finale a favore del Renate. I primi cinque tutti i segno : Pasqual, Zaic e Castagnetti per l’Empoli; Palma e Simonetti per il Renate. A quel punto il lombardo Finocchio si faceva parare il tiro, ma immediatamente dopo Donnarumma dell’Empoli falliva il bersaglio.

Battute finali con il cuore in gola. Napoli si faceva parare il rigore, ma pure El Kaddoun calciava sul portiere. Avanti. Antezza (Renate) realizzava il tiro; mentre il toscano Veseli sbagliava. Ultimo rigore degli ospiti autore Di Gennaro : palla in rete e successo del Renate.

Tanta amarezza e sorpresa nel clan empolese. Comunque la partita ha detto che la squadra di mister Vivarini ha da lavorare molto su tutti i versanti se intende presentarsi competitiva al via del campionato (27 agosto). Lavorare sulla compattezza e  sugli schemi, sulla parte atletica deve crescere nella tenuta e nel ritmo, sulla manovra per renderla più incisiva.

Stasera domenica sono di scena la due squadre toscane (al via erano cinque) rimaste in corsa Pisa e Livorno. I nerazzurri pisani ospitano, ore 20,30, il Frosinone. La partita si gioca all’Arena Garibaldi perché il campo del Frosinone, al momento, non è agibile. Arbitro Minelli. Chi vince dovrà giocare contro l’Udinese.

Il Livorno, invece, stasera sarà di scena ore 20,30 a Carpi. Chi avrà la meglio, nel turno successivo dovrà vedersela con la vincente di Salernitana-Alessandria.

L’imprevista sconfitta dell’Empoli induce prudenza nei pronostici di queste prime partite ufficiali della stagione. Le squadre non sono ancora al massimo del rendimento, molte devono finire di smaltire le fatiche del ritiro, diversi giocatori sono nuovi quindi la coesione è ancora relativa. Dunque solo il campo può dare risposte credibili. Comunque è ragionevole pensare che sia il Pisa che il Livorno possano superare stasera il turno pur ricordando che i rispettivi avversari sono formazioni toste ed esperte.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »