energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Torna a risplendere il Cristo bronzeo di Sant’Egidio Foto del giorno

Firenze – Inaugurato il restauro del Cristo Crocifisso attribuito alla scuola del Giambologna, scultura sacra in cartapesta di colore bronzo prima del restauro e ora riportato al suo colore naturale d’origine, rimosso tre anni fa dalla chiesa di S. Egidio interna all’ospedale di Santa Maria Nuova per effettuare un attento lavoro di restauro affidato alla dottoressa Anna Fulimeni, specializzata presso l’Opificio delle Pietre Dure.

Presenti all’inaugurazione Eugenio Giani, presidente consiglio regionale, Titta Meucci, consigliera regionale, Andrea Vannucci, assessore Welfare e Sanità del Comune di Firenze, Emanuele Gori, direttore sanitario Azienda Usl Tc, Giancarlo Landini, Presidente Fondazione Santa Maria Nuova, Claudio Paolini, funzionario Soprintendenza,Vincenzo Sorelli, Presidente Rotary Club Firenze Valdisieve.

In occasione della cerimonia di presentazione del restauro, il Cristo Crocifisso è stato collocato sopra una tavola in legno, a lato dell’altare della Chiesa di S.Egidio, per dare la possibilità ai presenti di osservarlo da vicino nei suoi particolari. Solo a fine giornata sarà issato nella sua posizione d’origine, alle spalle dell’altare maggiore.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »