energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Torna alla “Normalità” il Teatrodante Carlo Monni Spettacoli

Campi Bisenzio – Uno spettacolo per manifestare la voglia e la necessità di far rivivere il teatro: riapre cosi i battenti, sabato 13 giugno alle ore 22, dopo un lungo periodo di lockdown, il Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio (piazza Dante, 23) con una performance corale dal titolo “Normalità”. Il foyer del teatro sarà animato da un gruppo di artisti, storici amici e sostenitori del teatro campigiano, guidati dal direttore artistico Andrea Bruno Savelli.

Andrea Bruno Savelli sarà impegnato nella lettura di un testo di Alberto Severi e coordinerà la partecipazione di Manola Nifosi, Angelo Savelli e Giancarlo Mordini, Stefano De Donato, Sergio Aguirre, Nicola Pecci, Mauro Monni oltre a Giovanni Palanza, Alessia De Rosa e Andrea Bruni, Roberto Grassi, Elisabetta Desideri della Lega Improvvisazione Firenze. Dopo lo spettacolo sarà offerta la colazione a tutti i partecipanti, a simbolo della vicinanza con il pubblico.

Il Teatrodante Carlo Monni riparte quindi, con tutti doverosi adeguamenti alle norme Anti Covid -19, e allo stesso tempo consapevole delle numerose difficoltà di questa nuova fase. La direzione, in accordo con il Comune di Campi Bisenzio, sta inoltre progettando varie attività per quest’estate, oltre alla nuova stagione di prosa 2020/2021, che svelerà a breve. 

“Riapriremo parlando di normalità, quella da ritrovare, quella che c’era – dichiara Andrea Bruno Savelli, direttore artistico del teatro – quanto quella che noi consideravamo tale lo fosse veramente e quanto potrebbe essere migliore quella che proveremo tutti insieme a ricostruire.  Si riparte da qui, cantando, ridendo ed emozionandoci insieme al pubblico che avrà voglia di fare le ore piccole per rientrare in teatro e concludendo tutti insieme alla mezzanotte con brioche offerte al pubblico, perché si riparte anche facendo colazione tutti insieme, stringendoci intorno ad una cosa normale, che normale non sembrava più”

L’ingresso è gratuito ma i posti sono limitati, pertanto è gradita la prenotazione scrivendo a biglietteria@teatrodante.it

Print Friendly, PDF & Email

Translate »