energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Torna all’Alfieri la rassegna di film sul lavoro e i diritti Cinema

Firenze – “Ciak sul lavoro”, riparte anche quest’anno la rassegna cinematografica (giunta all’undicesima edizione) organizzata da Filcams Cgil Firenze e Toscana con l’associazione Anémic, in collaborazione con Spazio Alfieri, Fondazione Sistema Toscana e Istituto Francese di Firenze.

In arrivo sei film sul tema del lavoro e dei diritti che saranno proiettati al cinema Alfieri di Firenze (via dell’Ulivo 6, inizio proiezioni ore 21,30, biglietti a 4 euro) dal 17 al 25 maggio. Prima o dopo di ogni proiezione, è previsto un dibattito col regista del film. La rassegna ècurata da Gabriele Rizza.

“I temi della rassegna – spiega Rizza – sono legati ai problemi dell’occupazione, fra Jobs Act, crisi, disagio sociale, impoverimento culturale, età pensionabile e disoccupazione giovanile, precariato e incertezze, un quadro che riflette lo “stato di salute” della nostra società, modificando da un lato i rapporti di forza fra capitale e lavoro, e franando dall’altro su un “nuovo” modello di sviluppo che va al di là delle reali emergenze economiche”. 

Il programma

– Martedì 17 maggio: “Tempo instabile con probabili schiarite”, di Marco Pontecorvo (2015), con Luca Zingaretti e John Turturro. Sarà presente all’Alfieri il regista Marco Pontecorvo

– Mercoledì 18 maggio: “Alaska”, di Claudio Cupellini (2015) con Elio Germano. Sarà presente all’Alfieri il regista Claudio Cupellini

– Venerdì 20 maggio: “Storie sospese”, di Stefano Chiantini (2015) con Marco Giallini e Maya Sansa. Sarà presente all’Alfieri il regista Stefano Chiantini

– Martedì 24 maggio: “Maquilas” di Isabella Sandri e Giuseppe Gaudino (2004). Saranno presenti all’Alfieri i registi Isabella Sandri e Giuseppe Gaudino

– Mercoledì 25 maggio: “La legge del mercato”, di Stéphane Brizé (2015), conVincent Lindon. Saranno presenti all’Alfieri il regista Stéphane Brizé e lo sceneggiatore Olivier Gorce. Prima, alle 20,15, sarà proiettato “Barbieri d’Italia”, del regista Francesco Ranieri Martinotti, che sarà presente all’Alfieri.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »