energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Torna Firenze Archeofilm: Arte Archeologia Ambiente Cinema

Firenze – Le enigmatiche Linee di Nazca, il mistero del Cavallo di Troia, la verità storica sull’Arca dell’Alleanza, le prime spedizioni italiane nell’Egitto dei faraoni, le ultimissime dal circolo megalitico di Stonehenge. E ancora il vero volto di Selinunte al tempo dei Greci di Sicilia, il patrimonio violato (dalla guerra) in Mesopotamia, draghi e mostri nell’immaginario del Medioevo, Pompei dopo il disastro nel 79 d.C., i cambiamenti climatici, minaccia anche per ciò che resta del passato.

Dall’Italia fino agli angoli più reconditi del pianeta per riscoprire il passato comune lasciatoci in eredità da chi ci ha preceduto attraverso il meglio della documentaristica storico-archeologica a livello mondiale che adesso arriva nel cuore del capoluogo toscano.

Sbarca a Firenze da mercoledì 8 a domenica 12 settembre, al Cinema La Compagnia, la terza edizione di “Firenze Archeofilm”, il grande Festival internazionale del cinema di Archeologia, Arte e Ambiente organizzato da Archeologia Viva (Giunti Editore) nell’ambito delle manifestazioni promosse da tourismA.

Quest’anno, sempre a ingresso libero (consigliata la prenotazione), in programma oltre sessanta film provenienti da tutto il mondo, tra cui moltissime anteprime, che faranno viaggiare il pubblico attraverso mondi lontani nel tempo e nello spazio.
I film (tutti tradotti e doppiati in italiano) concorrono per l’attribuzione di tre Premi: Premio “Firenze Archeofilm” (attribuito dal pubblico in qualità di giuria popolare), Premio “Università di

Firenze”, Premio “Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria Paolo Graziosi”.
«Anche in questa edizione – dichiara il direttore artistico di Firenze Archeofilm Dario Di Blasi – abbiamo proposto opere cinematografiche rappresentative di realtà storico-archeologiche diversissime. Proponiamo queste opere non solo per farle conoscere a un pubblico sempre più numeroso e interessato, ma anche per aumentare la sensibilità verso il territorio, il paesaggio storico, il patrimonio archeologico, quest’ultimo troppo spesso interessato da trafugamenti che alimentano il mercato clandestino».

Info e programma completo su: www.firenzearcheofilm.it
www.cinemalacompagnia.ticka.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »