energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Torna il festival “Atuttomondo”: Paolo Villaggio e Simone Cristicchi per l’estate del Cassero Notizie dalla toscana

La rassegna, curata dall'associazione Timbre e diretta da Luca Losi e Cristina Del Zanna, ha in programma due date eccezionali.
Si parte mercoledì 11 luglio con il recital di Paolo VillaggioLa Corazzata Potemkin è una cagàta pazzesca” (intero 16 euro e ridotto 12 euro), il suo nuovo spettacolo teatrale che prende il nome da una celeberrima frase di Fantozzi ma che in realtà è il racconto di una carriera umana e professionale unica, che ha accompagnato la nostra storia, interpretando i cambiamenti ed il costume della società italiana, con una comicità unica, con la sua satira paradossale e grottesca.
Il secondo appuntamento, mercoledì 18 luglio, vede il cantante, attore, scrittore Simone Cristicchi a Poggibonsi con il suo nuovo spettacolo teatrale: “Mio nonno è morto in guerra – voci, canzoni, memorie della seconda guerra mondiale”. Lo spettacolo è tratto dall’omonimo libro di Cristicchi edito da Mondadori pubblicato nel marzo 2012, che raccoglie 57 storie minime di altrettanti reduci della seconda guerra mondiale. Cristicchi torna di nuovo al teatro ma questa volta anche alla canzone, e lo fa recitando e cantando su diversi registri stilistici, alternando aneddoti e ricordi a brani cantati scelti dal repertorio della canzone popolare e d’autore: De Gregori, Fossati, Vian, canti alpini reinterpretati per voce e pianoforte. Sul palcoscenico Cristicchi sarà accompagnato da Michele Ranieri al pianoforte e fisarmonica (ingresso intero 12 euro e ridotto 10 euro).
Le prevendite sono disponibili nel circuito regionale Box office e presso Discoshop di Poggibonsi (0577 93 31 11) e Corsini Dischi di Siena (0577 28 05 45).

Per informazioni: Associazione culturale Timbre tel. 0577 98 12 98
info@timbreteatroverdi.it   www.timbreteatroverdi.it 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »