energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Torna il Festival dell’Arte cinese in Italia Cultura

Firenze – Dopo il successo di Costante cambiamento – Il nuovo realismo nella pittura Cinese, torna l’appuntamento con l’arte cinese contemporanea. Dal 16 al 17 marzo al Palaffari (piano Terra) e Palacongressi (Limonaia e 1^ piano) va in scena il Festival Internazionale dell’ Arte Cinese in Italia, due giorni no-stop di esposizione di artisti cinesi ed iniziative per la promozione ed una più capillare conoscenza della civiltà figurativa cinese in Italia (Ingresso gratuito).

L’evento, che rientra nel 45esimo anniversario delle relazioni diplomatiche fra Italia e Cina, con il patrocinio del Comune di Firenze e della Città Metropolitana, è promosso dall’Associazione per la Diffusione nel mondo della Calligrafia e Pittura Cinese e organizzato dall’Associazione degli Artisti Cinesi in Italia.

La mostra ospita artisti cinesi residenti in Cina e all’estero ed è suddiviso in tre sezioni, illustrando gli aspetti più significativi dell’arte tradizionale cinese, della pittura a olio e della calligrafia. Un appuntamento unico su scala nazionale che allarga gli orizzonti di Costante cambiamento, offrendo nuovi stimolanti orizzonti sulle molteplici e per molti versi ancora inesplorate ed eclettiche espressioni artistiche cinesi, dal realismo all’astrattismo con accattivanti contaminazioni occidentali, attinte dalle otto Accademie d’arte più famose in Cina.

Il panorama artistico della Cina odierna si presenta infatti attualmente molto ricco ed articolato, con un’ampia varietà di prodotti, in un equilibrato mix fra suggestioni occidentali e attaccamento alla tradizione autoctona. E’indubbio che ormai l’ortodossia ideologica ed il rigore della moralità rivoluzionaria cinese si sono affievolati nel convincimento che anche nella realtà socialista può esserci spazio per i valori di libertà individuale, come testimoniano le varie forme di espressione del mondo dell’arte contemporanea.    

L’appuntamento clou è fissato per lunedì 16 marzo alle ore 18,00. Nella Sala Verde (Villa Vittoria), in contemporanea con l’inaugurazione ufficiale, si svolgerà il summit 2015 dell’Associazione per la Diffusione nel mondo della Calligrafia e Pittura Cinese, che nel 2014 si è svolto in Thailandia, con la partecipazione di rappresentanze istituzionali e numerosi artisti provenienti dalla Cina e da altri paesi.
 
Il Festival rappresenta inoltre la dimostrazione dello stretto rapporto di scambi culturali fra l’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze e le Accademie d’arte in Cina, che si tradurrà poi nella presenza di artisti italiani in mostre allestite in varie città della Cina e nella partecipazione alla prestigiosa Biennale di Pechino, in programma a fine settembre prossimo.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »