energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Torna in campo la serie C: coraggio e avanti Pianese Sport

Firenze – Finalmente domani sabato anche la serie C torna in campo, naturalmente a porte chiuse. Sono in programma le sei partite del primo turno dei playout e la finale tra Ternana ed Juventus della Coppa Italia serie C (chi vince gioca i playoff fase nazionale)

Sono 12 le squadre impegnate nei playout, tutte in coda nei rispettivi gironi, tra le quali anche la toscana amiatina Pianese, un borgo di Piancastagnaio che per la prima volta nella sua storia ha debuttato quest’anno nel calcio professionisti.

Ed è stata “costretta” a giocare le partite interne del campionato a Grosseto non disponendo di un proprio campo da gioco (sarà così anche domani).  Una grossa novità anche in panchina con l’esordio dell’allenatore Pasquale Catalano. La Pianese domani ospita la Pergolettese, squadra di Crema.

Qualche dato. Pianese con 4 vittorie, 12 pareggi e 11 sconfitte; Pergolettese con 6 vittorie, 9 pareggi e 12 sconfitte. Inutile tentare un pronostico. Tra l’altro non si conoscono nemmeno le condizioni atletiche dei giocatori a causa del loro lungo stop.

Le due squadre si equivalgono. Sulla carta gli ospiti partono favoriti in quanto al momento della sospensione del campionato avevano 27 punti contro i 24 della Pianese. Ma in simili circostanze conterà molto la voglia di lottare, di crederci, di soffrire, di fare gruppo. E sotto questo aspetto la Pianese non ha niente da imparare. Inizio della partita ore 17,30, arbitro Michele Cairano di Ariano Irpino.

L’altra partita del girone A (quello della Pianese) è Olbia-Giana (ore 20) arbitro Alberto Santoro di Messina.

Questi gli altri quattro incontri dei playout. Girone B : Fano-Ravenna, arbitro Matteo Martirano ed Arzignano-Imolese arbitro Fabio Natilla di Molfetta; girone C Rende-Piceno, arbitro Luigi Carella di Bari e Bisceglie-Sicula Leonzio, arbitro Cristian Cudini di Fermo.

Le partite di ritorno martedi 30 giugno. Le squadre che retrocederanno saranno nove. Lo stesso numero di quelle che saliranno in serie C dalla D tra le quali ci sono anche Lucchese e Grosseto.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »