energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tornare a vedere grazie ad un chip STAMP - Salute

Soffriva di una patologia della retina denominata retinite pigmentosa. Questa malattia l’aveva resa praticamente cieca 27 anni fa. Grazie ad un delicato quanto innovativo intervento chirurgico, però, tornerà a distinguere le sagome. Nell’occhio di Eleonora Mancini, una cinquantaduenne siciliana non vedente dall’età di 25 anni, è stata installata una protesi. Si tratta di un microchip che le è stato posizionato sotto alla retina e grazie al quale riacquisterà gradualmente la vista. Si tratta del primo intervento del genere realizzato a Pisa, mentre i casi di retinite pigmentosa curati con questo intervento chirurgico in Italia sono soltanto 8. L’operazione della cinquantaduenne è avvenuta presso la casa di cura privata San Rossore ed è costata più di 100.000 euro, messi a disposizione dei fondi della sanità regionale.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »