energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Torneo Viareggio, Empoli travolgente liquida il Bruges Breaking news, Sport

Viareggio – L’Empoli continua nella sua travolgente ed entusiasmante marcia al Torneo di Viareggio, rassegna mondiale del calcio giovanile. La squadra, guidata dal tecnico Dal Canto, questo pomeriggio ha liquidato in semifinale il Bruges ed è approdata in finale. Nella partita che assegnerà l’ambito trofeo, in programma mercoledì, incontrerà il Sassuolo che oggi in semifinale ha battuto per 5 a 4 ai rigori il Torino.

La partita dell’Empoli era iniziata nel segno dei belgi che usufruivano pure di un rigore che fallivano. Poi l’Empoli prendeva in mano il match ed alla fine metteva k.o. i belgi, già giustizieri di Napoli e di Juventus.

Il risultato di tre a zero non ammette dubbi sulla legittimità del successo dei toscani che andavano in vantaggio al 35’ del primo tempo con Traore e con lo stesso giocatore raddoppiavano al 33’ della ripresa arrotondando il punteggio, con il terzo gol, messo a segno da Zini a sette minuti dalla fine.

Una finale meritatissima visto l’entusiasmante cammino della squadra empolese che tra l’altro vanta anche la miglior difesa del torneo. Questa e stata la sua sesta semifinale a Viareggio (cinque vittorie contro Inter, Venezia, Vicenza Rappresentativa serie D ed infine il Bruges ed una sconfitta con il Genoa nel 2007).

A conferma dei meriti di questa fresca pattuglia azzurra di Empoli il bilancio del torneo : 6 partite di cui 5 vinte e 1 pareggiata; 15 reti all’attivo e 1 al passivo. Nella fase eliminatoria ha superato l’Ascoli, i russi dello Zenit Sanpietroburgo e gli statunitensi

dell’Athletic Union; negli ottavi il Milan; nei quarti la Spal ed oggi nella semifinale il Bruges, squadra rivelazione di questa edizione del torneo. Per i belgi è la quarta presenza a questa rassegna mondiale del calcio giovanile. Erano stati sempre eliminati nella prima fase, Solo nel 2015 si qualificò agli ottavi.

————————————-

SASSUOLO – TORINO 5-4 dopo i rigori

(tempi regolamentari 0-0)

Sassuolo finalista. Una circostanza storica. Questo pomeriggio la squadra emiliana nella semifinale ha eliminato il Torino. E lo ha eliminato ai rigori come aveva fatto fuori dal dischetto sia la Fiorentina (negli ottavi) che l’Inter (nei quarti).

Contro il Torino, il Sassuolo ha messo a segno tutti i cinque rigori l’ultimo, quello vincente, calciato dall’attaccante Scamacca. I granata ne hanno fallito uno (calciato da Millico e parato dal portiere emiliano). Risultato finali, dunque, 5 a 4 (tempi regolamentari 0-0). Insomma il Sassuolo si è aggiudicato le ultime sue tre partite tutte ai rigori.

Oggi l’incontro con il Torino è stata una partita molto tirata con il Toro più propositivo nel primo tempo ed il Sassuolo più intraprendente nella ripresa. Ed alla fine dei tempi regolamentari il risultato di parità era giusto. Magari una partita che finisce senza reti non è esaltante. Ma in tornei di questo tipo il risultato numerico è tutto.

L’allenatore del Sassuolo Paolo Mandelli 31 anni fa da giocatore trascinò l’Inter in finale segnando il gol vincente contro la Fiorentina (1-0).

Domani martedì riposo e mercoledì, alle ore 16 la finalissima allo stadio di Viareggio diretta Raisport.

————————-

ALBO D’ORO (recente) – 2000 : Empoli; 2001 : Milan; 2002 : Inter; 2003 : Juventus; 2004 : Juventus; 2005 : Juventus; 2006 : Juventud (Uruguay); 2007 : Genoa; 2008 : Inter; 2009 : Juventus; 2010 : Juventus; 2011 : Inter; 2012 : Juventus; 2013 : Anderlecht (Belgio); 2014 : Milan, 2015 : Inter; 2016 : Juventus. (l’ultimo successo della Fiorentina nel 1992).

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »