energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Toscana: 80% della regione a rischio sismico Ambiente

L'80% del territorio toscano è a rischio sismico. È quanto ha dichiarato il Presidente dell'Ordine dei Geologi della Toscana, Maria Teresa Fagioli, alla vigilia della conferenza per il XX anniversario degli Ordini Regionali in programma domani a Firenze. "Il territorio Toscano è tanto bello quanto fragile: su 287 comuni, 196 hanno il 70% degli edifici pubblici e privati nelle fasce più pericolose". Ma non finisce qui: Lucca guida la classifica italiana delle province in pericolo con il 31% delle aree e primeggia anche sul fronte frane con il 23% di zone ad alto rischio. Livorno, con il 19,3%, è invece capolista nazionale in tema di alluvioni. Cattive notizie anche dal fronte del rischio idrogeologico, dove la nostra regione guadagna il quinto posto dopo Valle d'Aosta, Campania, Emilia Romagna e Molise. Le istituzioni non sono rimaste indifferenti al problema, come spiega Fagioli "Sia per gli studi che per gli interventi, nel panorama nazionale la Toscana è tra le regioni che hanno fatto di più. Tuttavia molto resta ancora da fare''. Conclude Gian Vito Graziano, Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi: ''In quanto geologi viviamo il territorio, lo conosciamo profondamente. Ed ecco perché pensiamo all'Italia come Nazione, valorizzandone le bellezze ma denunciandone anche le criticità per creare sviluppo e di farla crescere''.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »