energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Toscana all’avanguardia per la cura dell’Ipertensione My Stamp

Ancora buone nuove dalla giornata conclusiva del congresso sull’Ipertensione  svoltosi   al  Principe di Piemonte di viareggio .   Affrontando le tematiche  connesse all’applicazione delle biotecnologie è stata presentata  l’ultima generazione del dispositivo medico impiantabile “Rheos Baroreflex Activation Therapy – BAT” ideato per il controllo “non farmacologico” dell’ipertensione arteriosa ed utilizzato per coloro che non rispondono alle terapie farmacologiche antiipertensive. Il primo modello di Rheos, era stato già sperimentato con successo, per la prima volta proprio in Toscana e successivamente in Lombardia, Emilia e Piemonte.  Il  nuovo modello, molto simile ad un piccolo pacemaker,  adesso  si impianta senza necessità di anestesia generale, facilitando no poco la fruizione di questo autentico “salvavita”.  “La possibilità  di avere un approccio diverso per poter affrontare questo importante problema di salute pubblica – dice il Prof.Stefano Taddei dell’Università di Pisa che per primo  lo ha impiantato su pazienti “farmaco-resistenti” – potrebbe aprire orizzonti terapeutici nuovi. Il Bat, apre la strada verso terapie innovative che possono risolvere problemi importanti quali quello della mancata aderenza all’ assunzione continuativa dei farmaci.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »