energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Toscana, cannabis terapeutica prescritta da medico di famiglia Società

Firenze – Ad annunciarlo,  il presidente Enrico Rossi su Facebook: in Toscana il via libera all’uso del cannabis a scopo terapeutico non solo è scattato, ma passerà attraverso la prescrizione del medico di famiglia. Lo start è previsto ad aprile. Inoltre, specifica, Rossi, la produzione sarà made in Tuscany, dal momento che entro l’anno verrà prodotta a Firenze, all’Istituto Farmaceutico militare, interrompendo così l’importazione dall’Olanda. “Producendolo “in casa” – dice Rossi – risparmieremo e daremo lavoro per la coltivazione e la produzione”. La Toscana nella vicenda della cannabis a uso terapeutico, diventa così una vera e propria avanguardia in Italia.

Ora, come sottolinea Marisa Nicchi, parlamentare di Sel, il compito passa al governo, che è tenuto a accelerare  la regolamentazione dellala produzione di cannabis all’Istituto Farmaceutico Militare “affinché la produzione possa rispondere al reale e massiccio fabbisogno che c’è in tutta Italia”. Un auspicio lo rivolge anche alle altre regioni italiane,  affinché, “sull’esempio apripista della Toscana, approvino specifiche delibere al fine di permettere la somministrazione di cannabis ad uso terapeutico dal parte del medico di famiglia, per evitare che ci si trovi di fronte ad una “migrazione sanitaria” che spinga centinaia di malati verso la Toscana, al momento unica regione dove la cannabis può essere facilmente somministrata”.

Il  consigliere regionale del Pd Enzo Brogi, che è stato tra i promotori dell’uso della cannabis terapeutica, ricorda la figura e l’impegno per l’uso terapeutico dei cannabinoidi di Alessia Ballini, consigliera regionale di cui proprio ieri ricorreva  l’anniversario della morte. “Un’amica, una collega, una donna coraggiosa”, è il ricordo di Brogi. Che infine sottolinea: “La filiera corta della cannabis terapeutica in Toscana esiste davvero: finalmente la produciamo, la confezioniamo e la prescriviamo”.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »