energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Toscana sotto la neve, disagi in tutta la regione Cronaca

Firenze – L’allerta meteo proseguirà fino alle 17 di oggi, ma se la neve ha finora risparmiato Firenze città, ha tuttavia imperversato sui rilievi sia appenninici che collinari della regione.

Cinque le province particolarmente colpite, come segnalava alle 11,30 la Sala operativa della Protezione civile regionale: Firenze, Arezzo, Lucca, Pisa e Pistoia.

La bufera di neve ha interessato sin dalle prime ore della notte l’Alto Mugello, con precipitazioni nevose particolarmente abbondanti nei comuni di Firenzuola, Palazzuolo Sul Senio, Marradi. Tutto il personale dei comuni interessati e della Provincia è tutt’ora all’opera per liberare le strade dalla neve. La SP32 della Faggiola è al momento chiusa tra Palazzuolo e Firenzuola per la caduta di un cavo dell’alta tensione dell’Enel. La riapertura è prevista nel pomeriggio.
In gran parte del paese di Palazzuolo sul Senio manca l’energia elettrica in quanto vi sono state cadute di alberi sull’elettrodotto al Passo della Faggiola.
Disagi anche a Marradi dove varie strade comunali chiuse in particolare quella della Cavallara e di Gamberaldi con nuclei familiari momentaneamente isolati e dove varie frazioni sono senza energia elettrica. Criticità anche per i rifornimenti di carburante in quanto dei due distributori del paese uno ha terminato il carburante e l’altro è senza energia elettrica. E’ garantito al momento il rifornimento ai mezzi di emergenza.

Anche a Firenzuola varie frazioni sono senza e energia elettrica; un gruppo di fuoristradisti è bloccato in località Cavrurullo: è in corso l’ intervento di recupero da parte dei VVF di Monghidoro.
Ancora in Mugello si segnala la chiusura della linea ferroviaria Borgo San Lorenzo – Faenza, che è stata chiusa dalle 6 fino alle 13 circa. Non è previsto il servizio sostitutivo.
Sempre in provincia di Firenze, i comuni di Gambassi Terme e Montaione oggi hanno chiuso le scuole.

Per quanto riguarda l’Autostrada del Sole, è in atto il divieto temporaneo di transito per i veicoli pesanti con massa superiore a 7,5 t tra Firenze Nord e Pian del Voglio, fino alle 20 circa di oggi.

Nella Provincia di Arezzo, la E 45 è rimasta chiusa per neve dal Km 147+500 al km 162+700 fino alle ore 11.30. Soccorsi dalla protezione civile della provincia 30 camionisti rimasti bloccati. Attualmente l’arteria è riaperta ma permane il divieto di transito ai mezzi pesanti superiori a 7,5t. Chiuso invece il Passo della Calla in quanto interessato da slavina: la Provincia è al lavoro per il ripristino. Infine scuole chiuse in alcuni Comuni del Casentino.

Provincia di Lucca: nella strada provinciale 11 San Pellegrino in Alpe chiuso il tratto tra San Pellegrino e il passo delle Radici. A causa di una slavina chiuso anche il tratto tra Chiozza e San Pellegrino.

Pisa e provincia: nevicate nell’alta Val di Cecina con spessore di circa 5-6 cm. Scuole chiuse nei Comuni di Volterra, Pomarance, Montecatini Val di Cecina, Castelnuovo Val di Cecina, Lajatico e Chianni.

Infine, per quanto riguarda Pistoia, in tutta la provincia nevicate abbondanti sopra i 400 metri di altezza. La SS64 Porrettana è chiusa in entrambe le direzioni dal km 12, loc. Signorino, fino al confine regionale emiliano. In alcune frazioni dei Comuni di Pistoia, Sambuca Pistoiese, San Marcello Pistoiese vi è la mancanza dell’energia elettrica. Nel Comune di Pescia alcune case sono rimaste isolate per neve.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »