energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Toscanellum, “Spesi 8mila euro per farci dare degli incapaci” Dibattito politico

Chiurli (Democrazia Diretta) “Un Collegio di nominati non garantisce la terzietà, è ora di cambiare”

Firenze – “Il parere del Collegio di Garanzia? Un giro di parole per dire che abbiamo prodotto una legge scadente e ambigua, ma siamo gli unici responsabili di ciò di fronte ai cittadini. Ecco cosa ha prodotto il ricorso contro il Toscanellum:8mila euro di costi e un pugno di mosche”. All’indomani della deposizione del parere del Collegio di Garanzia statutaria in merito alla nuova legge elettorale, meglio conosciuta come Toscanellum, il consigliere regionale Gabriele Chiurli (Democrazia Diretta)attacca. “Un Collegio di nominati dalla politica non può garantire la terzietà nel giudizio: è ora di cambiare la legge”.

“Il parere espresso – argomenta Chiurli – seppur attraverso belle parole ed espressioni tecniche argute, non dice niente di più di quel che già sapevamo. Ovvero: il Toscanellum è una legge vischiosa e poco chiara in ognuna delle sue articolazioni; le scelte fatte – se non palesemente illegittime – sono poco opportune, ma poiché non è espressamente detto che un voto vale più di un altro, non è contestabile. O meglio, è contestabile e modificabile solo dalla politica che l’ha prodotta”.

“Quanto ci è costato tutto ciò? In termini meramente economici 3mila euro di soldi pubblici per i ‘gettoni di presenza’ liquidati ai sette giuristi del Collegio e quasi 5mila euro ai ricorrenti che si sono avvalsi di uno studio di avvocati. In termini tecnici – aggiunge il consigliere – un nuovo stop di 15 giorni alle procedure di raccolta delle firme necessarie a presentare le liste”.

“Per quel che mi riguarda – dichiara Chiurli – ho già provveduto al saldo della mia quota parte sulla notula degli avvocati, senza assolutamente attingere a risorse pubbliche. Ma temo che nessuno risarcirà i cittadini del danno fatto da questa nuova legge elettorale regionale”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »