energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tour de force di gennaio, Pizarro punta al Napoli Sport

 David Pizarro ha rimediato solo una brutta contusione nello scontro di domenica scorsa contro Jonathas, attaccante del Pescara, autore della prima rete nella disfatta viola. Questa è la notizia confortante che arriva oggi dall'ambiente viola: David Pizarro cerca di recuperare per l'importante sfida di alta classifica di domenica 20 Gennaio contro il Napoli di Walter Mazzarri, che ha chiuso il girone d'andata al terzo posto scavalcando i viola di Vincenzo Montella.  La conferma arriva dalle parole di Daniele Pradè, nella tarda serata di ieri, riguardo alla condizione fisica del centrocampista cileno della Fiorentina, il ds della fiorentina ha confermato uno stop di "solo" dieci giorni per una forte sollecitazione all'artciolazione tibio-peroneale. Un infortunio che costringerà il giocatore a saltare sicuramente Udine, ma con ogni probabilità anche la sfida di Coppa Italia contro la Roma prevista per il 16 gennaio al Franchi. Più probabile un suo ritorno contro il Napoli in casa la domenica successiva.  Vincenzo Montella avrà, dunque, da fare molto per risolvere il problema che nasce dall'assenza di un giocatore fondamentale, per qualità ed esperienza, come il "Pek". Già domenica la sfida del Friuli contro l'Udinese di Guidolin, capace nell'ultimo turno di battere per 3 a 0 l'Inter, si presenta come un vero e proprio crocevia stagionale. La Fiorentina deve assolutamente portare a casa i tre punti per evitare un crollo mentale, oltre a quello in classifica. La sconfitta contro il Pescara ha dimostrato, se ancora ce ne fosse bisogno, che la Fiorentina è una big del campionato di serie A, ma purtroppo non sono arrivati i tre punti e questo ha complicato e non poco la classifica dei viola, contro un avversario nettamente inferiore. La situazione si complica, perchè il mese di Gennaio per la Fiorentina ha le sembianze di un vero e proprio tour de force. Dopo la delicata di trasferta di Udine, tre giorni dopo la Fiorentina sarà impegnata del quarto di finale contro la Roma, per poi affrontare in casa il Napoli, ma non finisce qui, se la Fiorentina auguratamente dovesse passare il turno di Coppa Italia, il calendario prevede che l'andata della semifinale si svolga il 23 Gennaio, mentre il ritorno il 30 del solito mese. In 22 giorni, dunque, la Fiorentina si gioca un'intera stagione. Vincere con Udinese e Napoli, potrebbe voler dire rilanciarsi in campionato e puntare decisivamente al terzo posto valevole per i preliminari di Champions, ma anche battere la Roma e magari una vittoria anche in semifinale, oltre al prestigio di poter andare a giocare, dopo tanti anni una finale di una competizione, assicurerebbe alla Fiorentina, quasi sicuramente il posto assicurato nella prossima Europa League. Il Gennaio che tutti aspettavano per il calcio mercato, si prospetta denso di impegni, e sicuramente l'accoppiata Daniele Pradè ed Eduardo Macia dovrà tirare fuori dal cilindro qualche altro colpo mirato per garantire a Vincenzo Montella un rosa pronta ad affrontare i tanti impegni ravvicinati.

  Niccolò Dainelli

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »