energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

“Tra le righe”: lo scrittore Paolo Cognetti a Sollicciano Cronaca

Firenze – Lunedì 30 Maggio si concluderà con un evento davvero speciale l’edizione 2022 del progetto di lettura ad alta voce “Tra le righe”, promosso da Arci Firenze e realizzato grazie alla collaborazione e al sostegno della Direzione di Solicciano NCP e dell’Istituto scolastico CPIA 1 Firenze,  proprio all’interno del carcere. Dopo otto incontri nei quali i volontari e le volontarie di Arci Firenze hanno proposto la lettura ad alta voce del romanzo “Senza mai arrivare in cima” di Paolo Cognetti, sarà proprio l’autore, Premio Strega nel 2017 con “Le Otto Montagne” e in libreria con il suo ultimo libro, “La felicità del lupo”, uscito a novembre 2021, a concludere questo percorso incontrando i detenuti che hanno partecipato al progetto e gli allievi della scuola Lunedì alle ore 14:00 proprio a Sollicciano.

Il progetto è iniziato nell’autunno del 2018 quando nell’ambito dei cicli formativi rivolti ai propri volontari, Arci Firenze realizzò un percorso formativo dedicato alla lettura a voce alta con l’obiettivo di creare un gruppo di persone capaci di promuovere la passione per la lettura anche in contesti usualmente estranei a questo tipo di attività. Da lì si è costituito un gruppo di persone capaci di leggere dei testi letterari valorizzandone la bellezza e la comunicatività e soprattutto capace di trasmettere sensazioni e stimoli agli ascoltatori. L’obiettivo generale era e rimane quello di far conoscere ad una fascia sempre più ampia di persone, a prescindere dal proprio bagaglio culturale di partenza, il fascino della lettura ed il potere comunicativo di molti testi letterari, creando inoltre occasione di confronto e di riflessione sulle pagine via via lette a voce alta dai nostri volontari.

Da qui nacque l’idea di “Tra Le Righe”, la proposta di un ciclo di incontri di lettura a voce alta per la popolazione di Sollicciano realizzata con il CPIA1 Firenze, con cui collaboriamo da anni. Dopo il capolavoro di Tabucchi “Sostiene Pereira” nel 2020 e “Niente caffè per Spinoza” di Alice Cappagli nel 2021, quest’anno è stato proposto “Senza mai arrivare in cima” di Paolo Cognetti.

Le letture dei vari capitoli del libro sono state affidate a 4 volontari e volontarie che in 8 incontri tenuti tra marzo e maggio 2022 hanno affrontato l’intera narrazione coinvolgendo un gruppo di detenuti che al termine della lettura sono stati stimolati ad una serie di riflessioni e di domande che lunedì, grazie alla disponibilità di Paolo Cognetti, potranno rivolgere direttamente all’autore in un incontro davvero eccezionale che sarà anche un invito alla lettura per gli allievi della scuola.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »