energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tra mito e realtà: due artisti a confronto Cultura

Firenze – La Galleria d’arte La Fonderia propone una nuova mostra, tematica, dopo la suggestiva precedente esposizione “L’arte appesa a un filo”, in cui il gallerista ha dimostrato cultura e coraggio.  Quella che sarà inaugurata sabato 10 ottobre alle ore 18.00 avrà le caratteristiche di un confronto fra due significativi artisti con due diverse poetiche e un percorso che trova il suo punto di unione nel titolo della mostra “Tra mito e realtà”.

Con le loro opere, Giuliano Giuggioli e Claudio Cionini, entrambi di origini maremmane, raccontano storie agli antipodi l’una dall’altra.

Attinge alla mitologia classica, con uomini, dei e figure leggendarie Giuliano Giuggioli. Un mondo che nasce dalla storia e dal culto religioso di popoli antichi. Le gesta eroiche di impavidi uomini, le divinità, le forze della natura,  gli eventi raccolti nei poemi più antichi diventano una narrazione visiva. Nascono volti e figure disegnate in modo preciso a cui corrispondono aree di solo colore, quasi a sottolineare la natura fiabesca del soggetto.

Invece, la realtà rappresentata nelle tele di Claudio Cionini, è aderente ai giorni nostri. Sono paesaggi urbani, frame di istanti fermati dall’abilità del pittore. I semafori eternamente rossi e le auto in attesa del verde in una mega città caotica raccontano la stessa ritualità di ogni giorno in un qualunque ambiente cittadino del globo di oggi. Così come le alte strutture architettoniche costruite grazie al progresso raggiunto, determinano la vicinanza al nostro tempo. A una approfondita indagine però la veduta si dissolve lentamente lasciando il posto a forme indistinte di colore.

Ecco proprio qui i due artisti si incontrano. Il mito antico e lo scenario contemporaneo abbandonano il loro status e diventano solo sogno e fantasia.

La mostra, che sarà presentata dal giornalista Jacopo Chiostri, resterà aperta fino al 28 ottobre.

Giuliano Giuggioli è nato nel 1951 a Vetulonia, in provincia di Grosseto. La sua formazione artistica ha seguito un iter consueto in altri tempi: autodidatta, ha appreso tutte le tecniche pittoriche e di stampa frequentando assiduamente le botteghe, le stamperie e i cantieri artistici, formandosi una solida cultura generale e soprattutto professionale. Attualmente la sua produzione spazia dalle grandi tele ad olio, alle sanguigne, alle tecniche su carta e legno, affreschi, murales, ceramiche, acqueforti, serigrafie e litografie.

La sua prima mostra personale risale al 1973, a cui seguono numerose mostre, tra le quali ricordiamo la personale del 1994 a Vevey (Svizzera), nel 2005 a San Francisco (USA), a Tahizou (Cina) nel 2015, presso la Casa da Cultura a Càmara de Lobos di Madeira (Portogallo) nel 2016 e a Lisbona l’anno successivo. In Italia segnaliamo l’Antologica del 2007 presso il Cassero Senese di Grosseto e la personale del 2012 nella Sala Esposizioni dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze.

Claudio Cionini nasce a Grosseto nel 1978. Frequenta il Liceo Artistico di Grosseto e l’Accademia di Belle Arti di Firenze, dove inizia, nel 2000, l’attività espositiva. La sua attenzione si rivolge subito al paesaggio industriale, realtà che lo circonda nella città dove da sempre risiede, Piombino.

Nel 2011 al Museo Piaggio di Pontedera espone una serie di opere dedicate alle acciaierie di Piombino e una serie di quadri che ritraggono le grandi metropoli mondiali soprattutto americane, da New York a Los Angeles, e altre, da Melbourne a Tokyo.

Numerose le esposizioni in Italia e all’estero tra cui la personale presso il Museo archeologico di Fiesole nel 2008, “Scorci di verità” alla Galleria d’Arte Contemporanea di Arezzo nel 2010, “Istanti – Under the Skin of Images”, alla Galleria Angelica di Roma nel 2013 e nel 2015 a Palazzo Panichi di Pietrasanta.

A seguito delle misure di sicurezza e di distanziamento messe in atto, si prega di confermare la presenza al vernissage

 

 

Tra mito e realtà

Dal 10 al 28 ottobre 2020

Galleria d’arte La Fonderia

Via della Fonderia 42R Firenze

Tel. 055 221758

info@galleriafonderia.com

www.galleriafonderia.com

Facebook e Instagram @gallerialafonderia

Orari di apertura: dal martedì al sabato 10:00 – 13:00, 15:30 – 20:00

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »