energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tramvia, dall’ufficio di statistica numeri positivi per imprese e occupazione Breaking news, Economia

Firenze – Tramvia moltiplicatore di opportunità economiche? Ecco i numeri degli assessori della giunta Nardella, l’assessore alla statistica Lorenzo Perra, l’assessore allo Sviluppo economico Cecilia Del Re, l’assessore Lavori pubblici e grandi opere Stefano Giorgetti: tra il 2013 e il 2018 il numero di imprese iscritte alla Camera di commercio di Firenze è aumentato dell’11,5% sull’area interessata dalla linea 2 e dell’8,2% sull’area interessata dalla Linea 3.1. La ricerca è stata effettuata dall’ufficio di statistica del Comune di Firenze e ha analizzato l’impatto economico generato dalle nuove linee. Da questa ricerca emergerebbe che le linee tramviarie hanno avuto un importante impatto economico sul territorio non solo per l’occupazione generata direttamente dai cantieri e dall’assunzione dei drivers dei tram, ma anche per la variazione del saldo delle aziende intorno alle due nuove linee.

La ricerca ha messo in luce anche un altro dato molto rilevante: l’impatto occupazionale diretto, che ha registrato 1.906 lavoratori occupati nella costruzione delle linee tramviarie e 430 lavoratori direttamente occupati nella conduzione delle linee tramviarie. L’analisi del numero di imprese aperte intorno alla tramvia dal 2013 al 2018, mostra un incremento delle aziende nell’area della Linea 2 pari a +11,5% e nell’area della Linea 3.1 pari +8,2%. Variazione che a livello comunale si attesta al +3,6% mentre presenta una variazione negativa a livello provinciale (‑0,5%), regionale (-1,5%) e nazionale (-0,5%). Anche l’analisi temporale 2013-2018 circoscritta alle aziende del commercio, mostra incrementi molto positivi per le attività che si trovano lungo la Linea 2 verso Peretola (+15,6%) e a livello comunale (+1,3%) a fronte di variazioni negative registrate a livello provinciale (-2,9%) regionale (-3,6%) e nazionale (-3,2%). Ha invece sostanzialmente retto il commercio lungo la Linea 3.1

Print Friendly, PDF & Email

Translate »