energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Trapianti di midollo osseo Task force Italiana attraversa i cieli del mondo My Stamp

Nel giorno della sensibilizzazione alla donazione del midollo osseo una task force Italiana attraversa i cieli del mondo per raccogliere le donazioni di midollo e salvare tredici persone!
In molte piazze sparse in tutta Italia, l’ADMO in collaborazione con Viviamo In Positivo stanno effettuando una campagna di sensibilizzazione alla donazione di midollo osseo. Con l’obiettivo e la speranza di poter raggiungere un numero importante di potenziali donatori di midollo osseo, il cui trapianto è terapia salva vita per gli ammalati di leucemia! Nonostante i molti sforzi e le iniziative il numero dei potenziali donatori di midollo iscritti nel registro italiano può essere migliorato, posto che per questo tipo di trapianti è necessaria un’altissima compatibilità tra donatore e ricevente ancora troppo spesso si è costretti a ricorrere a donatori inseriti nella banca dati che possono essere trovati in tutto il mondo! E’ per questo che proprio oggi mentre in tanti siamo impegnati nelle piazze in questa opera di promozione e sensibilizzazione alla donazione di midollo osseo che una task force di ben tredici volontari Italiani del Nucleo Operativo di Protezione Civile div. Logistica dei Trapianti prende il volo oggi dagli aeroporti di Firenze, Pisa e Roma per recarsi in Germania, sette, USA, cinque, e Regno Unito,uno, per prendere in consegna le preziose cellule raccolte da anonimi donatori volontari e trasportarle nel modo più sicuro e rapido ai centri trapianti dove altrettanti ammalati di leucemia attendono ansiosi di poter ricevere il trapianto che gli ridarà la vita! Una mission d’eccellenza quella degli uomini e delle donne del Nucleo Operativo di Protezione Civile div. Logistica dei Trapianti, un’organizzazione di volontari italiani che ha saputo esportare il proprio modello organizzativo anche oltre confine instaurando collaborazioni continuative anche con centri trapianti fuori dal territorio nazionale. “Auspichiamo un grande successo di questa manifestazione che si tiene nelle piazze Italiane e che il numero di coloro che decideranno di iscriversi nel registro dei potenziali donatori di midollo osseo sia davvero considerevole così che gli ammalati di leucemia possano avere maggiori chances di trovare un donatore vicino a loro” ha dichiarato Massimo Pieraccini fondatore e attuale direttore del Nucleo Operativo di Protezione Civile, che ha concluso, “inoltre un numero più alto di donatori offrirebbe maggiori possibilità di salvezza anche a coloro che oggi non riescono a trovare un donatore, noi da parte nostra mettiamo tutto il nostro impegno quando i donatori sono comunque trovati, dovunque essi siano anche dall’altra parte del mondo, affinchè le aspettative di vita degli ammalati non vadano disattese ed i gesti di grande generosità dei donatori siano al massimo valorizzati”

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »