energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Primo trattamento di fecondazione eterologa a Careggi Cronaca

Firenze – Oggi, martedì 14 ottobre è stato eseguito  il primo trattamento di fecondazione eterologa a Careggi con utilizzo di gameti maschili. La coppia era stata scelta  nelle scorse settimane. Questa mattina i due sono arrivati nel padiglione della maternità,  dove la giovane donna si è sottoposta alla fecondazione in regime ambulatoriale.
Con l’entrata in servizio di un nuovo medico di ginecologia l’offerta ambulatoriale, dalla prossima settimana, sarà potenziata fino a cinque ambulatori per la PMA eterologa che consentiranno di effettuare visite per 40 coppie a settimana

Pertanto è in corso il recall di tutti i pazienti già prenotati per la riprogrammazione degli appuntamenti già fissati. Tutti verranno quindi ricontattati telefonicamente per anticipare gli appuntamenti, secondo un algoritmo di chiamata che consente di rispettare l’ordine della lista d’attesa. La nuova offerta ambulatoriale permetterà di ridurre i tempi d’attesa che attualmente si attestano al primi mesi del 2017, di circa un anno, per circa mille coppie che ad oggi hanno fatto richiesta.

Sta procedendo la selezione di donatori, le cui richieste continuano a pervenire, sebbene in numero esiguo. Il tempo tecnico per qualificare i donatori come idonei è comunque non inferiore a 5-6 mesi. Per la complessità delle attività sanitarie del Centro per l’infertilità di coppia è stata istituita una nuova struttura organizzativa dedicata, la cui responsabilità è stata affidata alla Prof.ssa Elisabetta Coccia.
È stato attivato un percorso di acquisizione di gameti tramite ESTAV Centro, con la redazione di un documento tecnico, che riporta tutti i criteri normativi relativi ai donatori, alle donazioni ed alla sicurezza e tracciabilità del materiale fornito, per accreditare fornitori italiani o esteri, che soddisfano tali requisiti.

È stata effettuata una comunicazione ufficiale sull’avvio delle attività di PMA eterologa a Careggi, verso tutti gli organismi istituzionalmente coinvolti, Regione Toscana, Istituto Superiore di Sanità, Registro Nazionale PMA e Centro Nazionale Trapianti.
Il percorso già attivato di reperimento dei gameti ha consentito di acquisire il seme di un donatore con caratteristiche fenotipiche compatibili con quelle di una coppia che, dall’inizio delle attività a Careggi, ha già completato il percorso clinico per sottoposi al trattamento.
Il seme che verrà utilizzato domani è stato acquisito, in quantità limitata e comunque necessaria a garantire al massimo 3-4 trattamenti, da un istituto europeo accreditato ed autorizzato. In attesa della conclusione della manifestazione di interesse istruita da Estav Centro, in questa fase sono state corrisposte le sole spese di trasporto.

La prenotazione delle visite può essere effettuata al numero 055 / 7946776 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 15.00. Per i donatori è disponibile il numero dedicato 055 / 7948292 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 15. Tutte le informazioni aggiornate per le coppie ed i donatori interessati sono riportate sul sito aziendale di Careggi.
www.aou-careggi.toscana.it

Cronologia sulle attività dell’AOUC relative alla PMA eterologa:

20 agosto 2014 – attivazione del numero dedicato per la prenotazione delle prime visite

25 agosto 2014 – attivazione della task force sulla PMA eterologa

4 settembre 2014 – attivazione del primo ambulatorio per PMA eterologa a Careggi

8 settembre 2014 – attivazione dei Percorsi ambulatoriali coordinati e complessi per PMA eterologa (PACC)

Print Friendly, PDF & Email

Translate »