energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Tre arrestati per il colpo alla ditta orafa Salp dell’8 marzo Notizie dalla toscana

Le indagini sono partite dal ritrovamento di una grossa ruspa, poi risultata rubata, un mese prima della rapina. La Polstrada aretina ritrovò il mezzo da lavoro nei pressi della ditta orafa Salp di Poggio Bagnoli, a Pergine Valdarno (Arezzo), che l’8 marzo del 2011 sarebbe stata poi teatro di una spettacolare rapina nella quale furono sottratti dalla ditta 150 kg di oro, del valore di circa 3 milioni di euro. Per effettuare il colpo i rapinatori bloccarono l’intero paese aretino, isolandolo con delle auto in panne che ostruirono l’arrivo delle forze dell’ordine. Carabinieri e polizia di Arezzo hanno eseguito oggi, 8 novembre, tre ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Tribunale aretino nelle province di Bari, Foggia e Verona. Oltre ai tre arresti, sono state effettuare anche, ad Andria, Barletta e Bitonto, 9 perquisizioni a carico di elementi della criminalità pugliese . Sei le persone indagate per furto.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »