energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tre rappresentanti di apparecchi per la rilevazione delle fughe di gas ai domiciliari Notizie dalla toscana

Tre rappresentanti di una ditta bresciana sono stati arrestati nella giornata di oggi, mercoledì 28 novembre, con l’accusa di truffa aggravata in concorso. I carabinieri hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti dei tre agenti di vendita, che sono accusati di aver raggirato alcuni anziani vendendo loro rilevatori di fughe di gas. Per truffare i malcapitati, almeno 10 persone residenti fra Figline Valdarno e Reggello, in provincia di Firenze, i tre rappresentanti avrebbero detto loro che l’installazione degli apparecchi era obbligatoria. Il costo di ciascun rilevatore di gas era di 249 euro.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »