energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Treno Intercity posto sotto sequestro dalla Procura di Arezzo Cronaca

Nella giornata di oggi, martedì 8 gennaio, un treno Intercity è stato posto sotto sequestro dalla Procura di Arezzo.  Intorno alle 20.00 della serata di ieri, lunedì 7 gennaio, è stato trovato morto un ottantunenne originario di Chianciano, in provincia di Siena, e residente ad Arezzo che viaggiava sul treno. Sulla morte dell’anziano, infatti, non sarebbero ancora state accertate con certezza. Il convoglio, sulla base della disposizione della Procura aretina, è stato posto sotto sequestro a Trieste, dove i periti dovranno verificare se la morte dell’ottantunenne possa essere stata causata dall’eventuale malfunzionamento di una maniglia che apre lo sportello del treno. Il corpo dell’anziano, infatti, è stato ritrovato nei pressi di un campo da calcio alla periferia sud della città aretina, vicino alla stazione ferroviaria. La Polfer aveva ricevuto una chiamata dal macchinista del treno, che viaggiava in direzione proprio di Trieste. Questi, infatti, aveva avverto uno strano tonfo sotto alla motrice. Non è escluso, però, nemmeno che l’anziano possa essere accidentalmente caduto dal treno avendo confuso un rallentamento dello stesso per l’arrivo in stazione, aprendo le porte del convoglio prima che questo di fermasse.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »