energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Trentanovenne senza casco perde la vita disarcionato dalla moto Notizie dalla toscana

Nella giornata di ieri, 11 gennaio, si sono verificati in Toscana due gravi incidenti stradali, uno, purtroppo, con conseguenze mortali. A Signa (Firenze) ha perso la vita sulla strada il trentanovenne Leonardo Martigli. L’uomo stava provando la moto di un amico in via Maestra Ciofi, una strada chiusa e residenziale, quando ne ha perso il controllo ed è finito a terra. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei medici del 118 accorsi sul luogo dell’incidente. Secondo la ricostruzione della polizia municipale signese, infatti, il trentanovenne stava guidando la Ducati dell’amico senza casco e l’impatto con l’asfalto è stato fatale. Sempre nella giornata di ieri, poi, un’auto pirata ha abbattuto le sbarre di un passaggio a livello a circa 100 metri dalla stazione ferroviaria di Carrara-Avenza (Massa Carrara). Dopo aver distrutto la sbarra che si stava chiudendo, il conducente del veicolo è fuggito senza lasciare traccia. L’incidente occorso al passaggio a livello, tuttavia, ha causato il momentaneo blocco della circolazione dei treni sulla linea La Spezia-Pisa ed il regolare transito dei convogli è potuto riprendere solo dopo che i tecnici delle Ferrovie dello Stato sono intervenuti a riparare la sbarra.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »