energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Trofeo Matteotti: Bernardinetti il più veloce a Marcialla Sport

Firenze – E’ stata una gara di prestigio questa 63° edizione del Trofeo Giacomo Matteotti per dilettanti disputata ieri a Marcialla (Firenze). Di prestigio per il numero dei partecipanti, 193 al via, e per la qualità degli aleti ai nastri di partenza. Anche due squadre straniere : una inglese e l’altra sudafricana che però non sono riuscite ad acciuffare un risultato positivo.

La corsa è stata caratterizzata dalla lunga fuga di un plotoncino di 11 corridori, fuga annullata ad una decina di chilometri dal traguardo. Si formava così un plotone di una trentina di corridori e sotto lo striscione dell’arrivo Bernardinetti era il più veloce.

Per questo ragazzo laziale, ma che difende i colori della Ciclistica Malmantile, è stata la seconda vittoria (ma vanta anche diversi piazzamenti) ed ha confermato ancora una volta di poter ben figurare anche nella categoria superiore. Ha doti di fondo, svetta nelle gare di lungo percorso, è valido in salita come sul piano. Insomma è pronto per il salto nel professionismo.

Sul podio con il vincitore anche l’ottimo bielorusso Ribushenko e Giannelli, terzo classificato, che sembra tornato ai suoi eccellenti vertici di rendimento.

ORDINE D’ARRIVO : 1°) Bernardinetti Marco (Ciclistica Malmantile) km. 150; media 41,285; 2°) Ribushenko Alexander ; 3°) Giannelli Gabriele (Big Hunter Seano); 4°) Fedeli Alessandro (Brescia); 5°) Terenzi Mattia (US. Sant’Elpidio); 6°) Salvador Enrico (Ciclistica Trevigiani); 7°) Friscia Lorenzo (GS. Altopack Lucca); 8°) Ravisi Edward (Brescia); 9°) Garosio Andrea (id.); 10°) Fortunato Lorenzo (Hopplà Petroli Firenze).

——————

SUCCESSO DI TAROZZI

              NELLA FIRENZE-FAENZA

FAENZA – Non ha avuto tutto il merito che avrebbe meritato questa prima edizione della Firenze-Faenza, una corsa disegnata sul percorso del Passatore. Solo 77 gli juniores al via e per i corridori è stato un tormento dovere gareggiare sotto la pioggia battente.

Tra l’altro c’era da superare tre salite importanti : le Croci di Barberino, il Passo della Colla e Monte Carla. E su quelle salita il gruppo si è sfilacciato. Molto bello il finale combattuto, incerto con alcune cadute a causa della strada bagnata tra le quali quella di Iacchi quando si trova nel vivo della gara.

In questo serrato duello alla fine Manuele Tarozzi sospinto dall’aria di casa – è faentino – e se ne andato tutto solo a conquistare la sua prima vittoria nel 2016.

Prima della partenza avvenuta da Sesto Fiorentino davanti alla casa dell’indimenticabile Alfredo Martini alcuni componenti la comitiva hanno visitato le stanze della casa del mitico personaggio del ciclismo nelle quali si trovano scritti, coppe, medaglie, attestati, agende e diari di Martini. Tra i visitatori anche Eugenio Giani presidente del Consiglio Regionale Toscano e Giacomo Bacci presidente del Comitato toscano di ciclismo. Poi le figlie di Martini, Silvia e Milvia, hanno dato il via a questa Firenze-Faenza.

ORDINE D’ARRIVO : 1°) Tarozzi Manuele (Italia Nuova Bologna) km. 124; media 39,820; 2°)Zurlo Matteo (AS. Postumia) a 13”; 3°) Namli Achraf (AS. Noceto); 4°) Ferri Niccolò (Stabbia Ciclismo); 5°) Baldasseroni Matteo (Polisportiva Monsummanese); 6°) Biasi Benjamin (Pordenone); 7°) Affaticati Lorenzo (Noceto); 8°) Orlandi Massimo (Sancarlese) a 1’11”; 9°) Jacchi Alessandro (“Fosco Bessi” Calenzano) a 1’50”; 10°) Acampora Luigi (US. Sorrentino ) a 2’30”.

—————————-

 

SULLA SALITA DI BRACELLI

            DOMINA MATTIA BEVILACQUA

BRACELLI (La Spezia)- E’ stata la salita finale che portava al traguardo di Bracelli a dettare l’ordine d’arrivo tra i quasi 100 juniores che avevano preso il via a questo Memorial Aurelio Del Rio. E su quelle rampe Mattia Bevilacqua imponeva il suo ritmo e le sue qualità di scalatore. Per il portacolori del Team Franco Ballerini di Pistoia è stato un altro saggio delle sue risorse.

Tra i primo nove classificati ben tre juniores della SC Stabbia Ciclismo . 3° Gabriele Nenci; 6° Leonardo Agosti e 9° Filippo Magli.

ORDINE : ARRIVO : 1°) Bevilacqua Mattia (Team Franco Ballerini Pistoia) km. 128; media 40,420; 2°) Murgano Marco (US. Casano); 3°) Ninci Gabriele (Stabbia); 4°) Jaku Klidi (GS. Romagnano Massa); 5°) Belloni Manuel (Ciclistica Biringhelli).

—————————-

 

A ZELO BUON PERSICO

             IMPERIOSO SPRINT DI SALI

ZELO BUON PERSICO (Lombardia) – Con una irresistibile volata il toscano Edoardo Sali si è aggiudicato il Memorial Ghelfi a conclusione di una gara velocissima come dimostra la media di quasi 45 orari. Per questo velocista di grido è stata la terza vittoria e la settima per il Team Franco Ballerini.

ORDINE : D’ARRIVO : 1°) Sali Edoardo (Team Ballerini Pistoia) km. 120; media 44,560; 2°) Gozzi Niccolò (Cesena); 3°) Regalli Luca (AS. Cadeo); 4°) Pastorelli Filippo (UC. Monteclarese), 5°) Corti Stefano (US. Biassoni).

—————————–

IMPRENDIBILE BENEDETTI

                        A MATASSINO DI REGGELLO             

MATASSINO DI REGGELLO – Gara scoppiettante questo 5° Trofeo Don Torquato Nocentini per allievi. Il primo attacco significativo era di Tommaso Nencini sulla salita che da Vaggio porta a Reggello. Sotto l’offensiva di Nencini il gruppo si sfaldava.

Al culmine il corridore della “Bessi” Calenzano transitava con una quindicina di secondi di vantaggio. Ripreso Nencini si formava al comando un  drappello di 15 corridori dai quali a Cascia il valdarnese Benedetti andava in fuga e con un finale in crescendo si presentava al traguardo con oltre un minuto di vantaggio sui più immediati inseguitori.

A completare il successo dell’Olimpia Valdarnese di Montevarchi il 6° posto di Antonio Tiberi, l’8° di Marco Benedetti ed il 10° di Matteo Regnanti.

ORDINE D’ARRIVO : 1°) Benedetti Gabriele (Olimpia Valdarnese) km. 59; media 39,775; 2°) Della Lunga Francesco (Pedale Toscano Ponticino Arezzo) a 1’15”, 3°) Nencini Tommaso (“Bessi” Calenzano), 4°) Baglioni Enrico (Pedale Toscano); 5°) Cepa Mesut (Toscogas Chiesanuova Uzzanese).

A MASSA BERTOLINI

         ANTICIPA GLI AVVERSARI

MASSA – In una bella gara per allievi autorevole successo di Gianmaria Bertolini che anticipa tutti e vince senza problemi. Positivo risultato dell’ottimo Andrea Biancalani che otteneva il secondo posto.

ORDINE D’ARRIVO : 1°) Bertolini Gianmaria (Speed Bike Camaiore) km. 55:media 40,665; 2°) Biancalani Andrea (Velo Club Empoli) a 3”; 3°) Pardini Alessio (Sped Bike Camaiore), 4°) Crescioli Giosuè (UC. Empolese); 5°) Taddei Francesco (UC. Donoratico); 6°) Gogaj Denis (Pol. Milleluci Casalguidi).

—————————–

      CRONO A CAMERATA PICENO

          1° ANDREA INNOCENTI E SARA OLSSON

Notevoli risultati hanno ottenuto le cicliste professionisti delle squadre toscane nella “cronometro Terra dei castelli” disputata a Camerata Piceno (Ancona). Per l’Inpa Bianchi di Massa Cozzile (Pistoia) è stato un vero trionfo. Ha vinto la crono con la svedese Sara Olsson e piazzato Lara Vieceli, Ana Maria Covrig e Claudia Cretti rispettivamente al quarto, quinto e sesto posto.

Bene anche l’Aromitale Vaiano Fondriest che con Beatrice Bartelloni ha centrato il secondo posto con un distacco di un solo seconda dalla vincitrice. Bene pure la SC. Michela Fanini di Segromigno Piano (Lucca) che ha piazzato Nina Gulino al terzo posto.

Sempre in quella crono femminile nella categoria esordienti da segnalare il secondo posto di Matilde Bertolini della Ciclisica San Miniato.

In campo maschile nella stessa crono (km. 17) bella vittoria di Andrea Innocenti del Team Franco Ballerini di Pistoia. E’ stata l’ennesima conferma delle grandi possibilità di questo ragazzo. Una vittoria tanto più significativa in quanto ha battuto i migliori italiani nelle gare contro il tempo.

—————————-

    IN GARA A COLTANO

            DUECENTO GIOVANISSIMI

COLTANO (Pistoia)- Un vero esercito di giovanissimi, quasi 200, hanno partecipato al Trofeo Taverna del Grillo a Coltano.

CLASSIFICHE

MASCHILI – G1 : Mattia Masi (Stabbia Ciclismo); G2 : Massimo Mezzasalma (Colognole); G3 : Jacopo Belmonte (UC. Donoratico); G4 : Alessio Anguillesi (Butese); G5 : Andrea Baglione (Valdinievole); G6 : Federico Savino (Coltano).

FEMMINILI – G1 : Lara Panconi (Italia San Bartolo a Cintoia Firenze); G2 : Sara Spinelli (Via Nova); G3 : Angelica Coluccini (Donoratico); G4 : Allegra Orsini (Donoratico);  G5 : Lavinia Frollani (Donoratico); G6 : Alessia Paccalini (Donoratico).

————————————

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »