energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

“Troppe Arie”: il Trio Trioche in scena al Cestello Spettacoli

Firenze – Reduce da una lunga e fortuna tournèe Europea, in Francia, Germania, Spagna e Svizzera, il Trio Trioche, formazione musicale tra le più eclettiche e originale del panorama teatrale e concertistico contemporaneo, torna finalmente in Italia, con la nuova edizione del cavallo di battaglia “Troppe Arie”, un funambolico artificio scritto e diretto da Rita Pelusio, che unisce virtuosismo musicale a clownerie, prosa, lirica e comicità. Lo spettacolo sarà in scena a Firenze sul palco del Teatro di Cestello da venerdì 19 a domenica 21 febbraio (venerdì e sabato ore 20,45, domenica ore 16,45). La compagnia, composta dal flautista e attore Nicanor Cancellieri, dalla pianista Franca Pampaloni e dalla soprano Silvia Laniado, mancava dalle scene del capoluogo toscano dal 2014.

“Troppe arie” racconta le avventure di un’anziana concertista, che gira ancora i teatri di tutto il mondo accompagnata dal nipote, virtuoso del flauto traverso, e da un’assai strampalata badante, con la passione per il bel canto. Un pretesto per presentare alcune tra le arie più celebri della grande lirica, ma no solo, in chiavi originali e innovative, rese divertenti e sorprendenti per farle conoscere e amare al più vasto pubblico possibile! Tra musica classica e virtuosismi, suonati da strumenti spesso insospettabili e impensabili, in un crescendo di gioco di ritmi e gags, “Troppe Arie” coinvolge il pubblico con tutta la sua potenza di spettacolo clownesco adatto a ogni età. Molti sono i premi conquistati in festival e rassegne internazionali, ma quel che più conta per il Trio Trioche è divertire e ora sono pronti a conquistare le platee fiorentine. prenotazioni@teatrocestello.it. Telefono 055.294609.

PRENOTAZIONI

TEATRO DI CESTELLO – FIRENZE

piazza di Cestello 4 – Tel. 055294609

www.teatrocestello.itprenotazioni@teatrocestello.it

ORARIO BIGLIETTERIA: Da giovedì a domenica dalle 17 alle 19

PREVENDITA SU TUTTO IL CIRCUITO BOX OFFICE

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »