energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Truffe sanitarie: indagati Menarini ed un presunto cieco lucchese Notizie dalla toscana

Secondo i pubblici ministeri di Firenze il danno che Alberto Aleotti, patron del gruppo farmaceutico Menarini, avrebbe causato al Sistema Sanitario Nazionale a partire dal 1984 si aggira intorno agli 860 milioni di euro. Aleotti avrebbe ricavato ingiustamente 575 milioni di euro aumentando, grazie ad accordi illeciti, il prezzo dei farmaci prodotti dalla sua azienda. E mentre le indagini sul gruppo Menarini vanno avanti al Tribunale di Firenze, a Lucca un quarantaquattrenne è stato denunciato per truffa aggravata ai danni dello Stato. L’uomo percepiva una pensione di invalidità civile da parte dello Stato italiano in quanto cieco totale. Sabato 5 novembre, però, i carabinieri si erano appostati in una casa del centro di Lucca, nella quale il presunto non vedente aveva compiuto furti a raffica e lo avevano sorpreso mentre rubava 300 euro. Dato che nella casa del vicino l’uomo si muoveva a suo agio, proprio come se vedesse, è stato condannato ad 8 mesi di reclusione per furto ed ora si dovrà stabilire se veramente ci fossero i presupposti per l’invalidità civile.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »