energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tumori, arance solidali per le attività del “Centro Donna” Cronaca

Empoli – Dall’8 marzo al 30 aprile acquistando in Toscana le arance rosse siciliane dell’azienda Oranfrizer si potranno sostenere due progetti solidali con le donne colpite da patologie patologie oncologiche e sindrome di Rett. Il ricavato delle vendite sarà infatti devoluto al Centro Donna dell’Asl 11 di Empoli per attività di diagnosi, prevenzione e cura di queste malattie

Una parte del ricavato dalla vendita delle borse da 3 kg e dei cartoncini da 4,5 kg di arance tarocco nelle Coop di Empoli, San Miniato, Fucecchio, Castelfiorentino e Certaldo sarà devoluto alle attività di prevenzione, di diagnosi e di terapia delle patologie oncologiche al Centro Donna, struttura dell’Asl 11 di Empoli. Nei due punti vendita di Unicoopfirenze di Siena Grondaie e Siena Cittadini gli stessi acquisti serviranno ad aiutare la ricerca sulla Sindrome di Rett, una rara e grave malattia del neuro sviluppo che colpisce quasi esclusivamente il sesso femminile in tenera eta’. Le pazienti presentano un grave ritardo mentale associato ad altri disturbi e ad oggi non esiste una cura definitiva.

Il frutto simbolo della Sicilia e della salubrità contribuirà a far conoscere quali sono le cause che provocano queste patologie croniche che colpiscono molte donne. L’arancia rossa proprio in questo momento della stagione da il meglio dise con il suo alto contenuto di Vitamina C e di antociani, antiossidanti naturali che conferiscono la tradizionale pigmentazione. Anche per questo Unicoop Firenze ha scelto simbolicamente proprio questo frutto per supportare progetti che contribuiscono alla tutela della salute.

Siena è  diventato il centro di riferimento nazionale Rett grazie all’impegno profuso dal gruppo di ricerca del prof. Hayek e del dott. De Felice nell’Azienda ospedaliera universitaria senese – Le Scotte, che ha gia’ prodotto studi di livello internazionale per fare luce sulle cause di questa gravissima patologia.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »