energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tumori: eccezionale risonanza magnetica a Pisa Notizie dalla toscana

Le malattie neurodegenerative e i tumori cerebrali avranno meno segreti. A scrutarli per una diagnosi precoce che consentira' di scegliere le migliori terapia sara' la risonanza a campo ultra-alto che oggi e' stata inaugurata nel centro di ricerca della fondazione Imago7 Onlus, presso il bunker allestito presso l'IRCSS Fondazione Stella Maris, a Calambrone, in provincia di Pisa.- Alla presenza di numerose autorita' civili e religiose, il ministro della Salute, Renato Balduzzi, in un video-messaggio ha ribadito l'importanza dell'avvio del progetto del centro di ricerca, definendo l'esperienza come la ragione fondamentale di un istituto di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS), ovvero quello di "fare ricerca scientifica per sperimentare e quindi trasferire nel servizio sanitario nazionale. Quella che oggi si apre a Pisa – ha aggiunto – e' una sfida verso un Ssn sempre migliore. Da oggi la potente apparecchiatura inizia la sua avventura nella ricerca scientifica internazionale".

Per Luigi Marroni, assessore per il diritto alla Salute della Regione Toscana "l'inaugurazione di questa mattina e' motivo di grande soddisfazione. In un momento difficile come quello che stiamo attraversando, inaugurare questo nuovo centro di ricerca e questa apparecchiatura cosi' avanzata e' un segnale davvero molto importante, che sta a dimostrare che in sanita', per spendere bene le risorse a disposizione, e' necessario investire in tecnologia, ricerca, innovazione. Solo cosi' saremo sempre in grado di curare al meglio i nostri cittadini".

Il centro di ricerca ospita un laboratorio per la progettazione e la costruzione di componenti che consentiranno l'acquisizione di dati ed immagini senza precedenti, e i ricercatori stanno gia' mettendo a punto tecniche innovative di acquisizione immagini e di spettroscopia per sfruttare appieno le capacita' del nuovo tomografo. Sul fronte dell'applicazione clinica, a partire da gennaio verra' dato il via a due importanti progetti di ricerca di cui uno finanziato dal ministero della Salute diretto alla valutazione dell'impatto della risonanza magnetica a campo ultra-alto nella diagnosi delle malattie neurodegenerative e l'altro, finanziato dalla Fondazione Pisa dedicato allo studio delle neoplasie e displasie cerebrali.

Questa iniziativa e' stata resa possibile dalla creazione della Fondazione onlus Imago7 i cui soci fondatori sono l'IRCCS Stella Maris di Pisa, l'IRCCS Medea di Bosisio Parini (Lecco), l'Universita' di Pisa, l'Azienda Ospedaliera Universitaria di Pisa, e di recente anche l'Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer di Firenze. Un Progetto concretizzato grazie al determinante contributo economico della Fondazione Pisa. Soltanto 17 Centri in Europa e altri 21 nel resto del mondo possiedono apparecchiature di risonanza di questa potenza. Le applicazioni del 7 Tesla sono estremamente vaste: dallo studio anatomico ad altissima risoluzione del cervello, all'esplorazione dell'apparato muscolo-scheletrico, ed in futuro di altri organi come il cuore e la mammella.

Con questa apparecchiatura di nuovissima generazione, sconfinate sono le opportunita' di condurre ricerche scientifiche che potranno essere sviluppate per ampliare le conoscenze nel campo della medicina, a vantaggio di tutta la comunita'. La Risonanza Magnetica a 7 Tesla e' un potente strumento per scoprire i segreti del corpo umano, che permette di acquisire dati e nuove tipologie di immagini dei diversi distretti corporei in modo non invasivo, con un livello di risoluzione spaziale e specificita' senza precedenti. Dopo l'arrivo del magnete dalla General Electrics di Milwaukee, Stati Uniti, avvenuto la mattina del 9 giugno 2010 al bunker di Calambrone, i tecnici hanno trascorso questi mesi a mettere a punto il sistema di Risonanza Magnetica, eseguendo complesse tarature e una serie di esperimenti pilota su fantocci che simulano la consistenza del corpo e del cervello umano.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »