energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Turismo, accordo per valorizzare il Parco Bussoladomani Notizie dalla toscana, Turismo

Firenze – Un grande spazio verde a due passi dal mare per tornare ai fasti di un tempo attraverso l’organizzazione di concerti ed eventi. Regione e Comune di Camaiore (LU) hanno firmato stamattina a Palazzo Strozzi Sacrati un protocollo d’intesa per la valorizzazione del Parco Urbano ‘Bussoladomani’. Sono intervenuti l’assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo ed il sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto.

“La Toscana e la costa toscana – ha commentato l’assessore Ciuoffo – si apprestano ad avere a disposizione un altro grande spazio all’aperto dove tanti appassionati di musica potranno darsi appuntamento e vedere dal vivo ospiti di assoluto rilievo. I) numeri parlano chiaro: le esperienze di Firenze col Visarno o di Lucca col Summer Festival generano un enorme giro d’affari legato a concerti ed eventi. L’area in questione si presta molto bene a questo tipo di manifestazioni e la Toscana punta a recitare un ruolo di primo piano sfruttando il connubio musica-turismo”.

“La costa toscana – ha detto il sindaco di Camaiore Del Dotto – ha bisogno di essere sostenuta per reggere il passo sul mercato turistico e il protocollo che firmiamo questa mattina va precisamente in questa direzione perché ci permette di investire sull’estensione dell’offerta turistica e di intrattenimento”.

Secondo il protocollo d’intesa la Regione si impegna ad individuare, all’interno della propria programmazione turistica, interventi di accompagnamento e di supporto per valorizzare il Parco come attrattore culturale e turistico. Il Comune di Camaiore invece si impegna a definire forme di raccordo e di collaborazione pubblico-privato per la gestione del Parco e per la concessione degli spazi, nel rispetto dei vincoli che riguardano l’area, orientandoli alla valorizzazione turistica legata agli eventi musicali e ad elaborare un progetto strategico complessivo.

Viene inoltre costituito un Nucleo tecnico di coordinamento (presieduto dalla Regione) e composto dai firmatari con il compito di raccordare, coordinare e monitorare le azioni e le attività previste dal protocollo e consentire lo sviluppo del processo di valorizzazione della Parco.

Foto: il sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »