energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Turista in campeggio salvo grazie al defibrillatore Notizie dalla toscana

Castiglion della Pescaia – Un uomo colto da malore all’interno di un campeggio a Castiglione della Pescaia (GR) è stato salvato grazie all’intervento tempestivo del personale, che ha provveduto a rianimarlo con il defibrillatore insieme ad un ospite della struttura, volontario del soccorso.

È accaduto ieri (14 luglio 2021) nel camping Etruria, dove l’uomo, circa 70 anni, si trovava in vacanza con la famiglia. Immediata è partita anche la chiamata al 118, che ha poi proseguito nelle operazioni di soccorso, confermando però quanto fosse stato determinante l’utilizzo dello strumento salva-vita.

Un episodio che dimostra ancora una volta quanto sia importante avere a disposizione un defibrillatore anche all’interno delle strutture ricettive all’aria aperta”, sottolinea il presidente di FAITA Toscana Giampiero Poggiali (foto), da poco riconfermato anche alla vicepresidenza nazionale dell’associazione di categoria che rappresenta i complessi turistici “open air”. Da qui, l’appello ai colleghi del settore: “invito i colleghi che non lo avessero ancora fatto ad installare al più presto questo strumento nella propria struttura, formando adeguatamente il personale al suo utilizzo. È un gesto di attenzione verso i propri clienti, che offre maggiore sicurezza e aggiunge qualità all’accoglienza”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »