energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Turisti stranieri, a Firenze aumentano gli arrivi e cresce il mordi e fuggi Turismo

Firenze – Cresce il mordi e fuggi a Firenze, ma la città si riconferma anche la più visitata rispetto a Venezia e Roma. I visitatori stranieri nei primi 8 mesi del 2014 crescono dell’1,5%, spendono 121 euro al giorno ma la permanenza media si è ridotta del 3%. Questi sono i dati che emergono dallo studio di Rete Sviluppo, istituto di ricerca spin-off dell’Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Scienze Politiche “Cesare Alfieri”. Ed ecco i dati nel dettaglio.

Firenze si aggiudica dunque il titolo di Regina delle città d’arte per arrivo di turisti stranieri nel periodo gennaio-agosto 2014, battendo Venezia e Roma. Nei primi 8 mesi del 2014 l’arrivo di viaggiatori stranieri è cresciuto rispetto allo stesso periodo del 2013 dell’1,5% in riva d’Arno staccando Venezia (+1,3%) e Roma (-3,9%): a Firenze i turisti stranieri aumentano, spendono di più ma restano meno notti.

Per quanto riguarda la spesa giornaliera procapite dei turisti stranieri in visita a Firenze nei primi 8 mesi del 2014, è stata di 121 euro, in crescita rispetto al 2013 dell’8,2%. Una voce che conferma il primo posto di Firenze rispetto alle città “rivali”: a Venezia si è registrata una crescita del +3,4% e del +2,8% a Roma. In valore assoluto invece il record resta quello della Capitale con 125 euro di spesa media procapite contro i 121 di Firenze e i 102 di Venezia.

Se si monitorano gli ultimi 4 anni, confrontando i primi 8 mesi del 2010 con il dato attuale, emerge che la crescita per Firenze è del 27,1% (+10,5% Venezia e +3% Roma). “Quello registrato – commenta Nicolò Caciotti, ricercatore di rete Sviluppo – rappresenta un dato estremamente positivo per l’area fiorentina dove l’incremento si avvicina ai 10 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Se consideriamo che i dati si riferiscono anche ai mesi estivi, possiamo senza dubbio dire che per l’area metropolitana fiorentina si tratta di una situazione estremamente positiva”.

Infine, la permanenza media: nell’area metropolitana fiorentina la permanenza media dei turisti stranieri è stata di 4,07 giorni, contro i 3,91 di Venezia e i 4,45 di Roma. Rispetto allo stesso periodo del 2013 questa si riduce del 2,7% (-4,9% a Venezia, +10,4% a Roma). “Si tratta di un dato interessante – conclude Caciotti – anche se in linea con la tendenza del turismo italiano negli ultimi anni. A Firenze aumentano gli arrivi, si spende qualcosa di più ma si tende a restare meno notti”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »