energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Tuttocuoio e Massese travolgenti, Pistoiese avanti col cuore Sport

Tante conferme nell'ultima giornata del 2012 nel gruppo D di Serie D. Il girone d'andata si chiude infatti senza grosse sorprese, vincono le squadre in vetta mentre rallentano ancora quelle in coda, dove ormai è quasi già delineata la zona retrocessione.
Nella parte alta della classifica, aspettando ovviamente il big match di domani tra Lucchese e Atl.Pro Piacenza, ottengono tre punti importanti Tuttocuoio, Pistoiese e Massese, ora rispettivamente al secondo, terzo e quarto posto.
Si mantiene in una zona tranquilla la Fortis J., buon pareggio contro il Formigine, che chiude l'anno con ben 8 punti dalla zona retrocessione. Un bottino che dovrà essere ben amministrato nella seconda parte di stagione.
Restano invece impelagate in lotta per non retrocedere Camaiore, Forcoli e Rosignano. Fondamentali i tre punti ottenuti dal Forcoli nel derby odierno contro il Camaiore, che vede svanire ancora una volta la possibilità di risalire qualche posizione in classifica. Un punto solo, seppur molto importante visto lo spessore dell'avversario, è ottenuto invece dal Rosignano tra le mura amiche contro il Mezzolara.
Da evidenziare in fine, sempre nella zona bassa della classifica, la vittoria del Riccione sulla Virtus Pavullese. Tre punti d'oro nello scontro diretto, che permettono ai romagnoli di staccarsi per la prima volta in stagione dall'ultimo posto.

RISULTATI:
Castenaso-Pistoiese 1-2
Bagnolese-Tuttocuoio 0-1
Forcoli-Camaiore 1-0
Fortis Juventus-Formigine 0-0
Lucchese-Atletico BP Pro Piacenza (domenica 23/12)
Massese-Fidenza 3-0
Spal-V.Castelfranco 2-2
Rosignano-Mezzolara
Virtus Pavullese-Riccione 0-1

CLASSIFICA:
Atl.Pro Piacenza* (37), Tuttocuoio (35), Pistoiese (32), Massese, R.Spal e Mezzolara (30), Lucchese* (28), V.Castelfranco (25), Fidenza* (24), Fortis J.* (23), Formigine (22), Castenaso (20), V.Pavullese e Camaiore (15), Forcoli e Rosignano (14), Riccione (13), Bagnolese (12)
* una gara in meno
 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »