energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Udc: Firenze, serve partecipazione e confronto coi cittadini Politica

A Firenze non servono slogan ma azioni concrete. E’ l’Udc, con il neo eletto segretario provinciale Marco Carraresi, il consigliere comunale Massimo Pieri e il consigliere provinciale Federico Tondi a pronunciarsi sulla città e le politiche amministrative che la reggono, e la sottolineatura è di quelle importanti: i tre esponenti di una delle forze più significative del Terzo Polo si dicono convinti “che occorra innanzitutto una forte partecipazione delle scelte coi cittadini, coi quali occorre confrontarsi costantemente. Solo così si potranno individuare soluzioni per raggiungere gli obiettivi per una reale crescita della città”. Una sottolineatura che suona un po’ polemica con l’attuale giunta, accusata da più parti (anche “amiche”) di non essere molto attenta alle voci che giungono dalla città stessa.
Marco Carraresi, consigliere regionale, è stato eletto segretario nel corso del congresso provinciale dell’Udc per il Terzo Polo sabato scorso, all’Holiday Inn, sede dell’evento.
A lui è andato l’appoggio di tutti i livelli del partito, da quello cittadino a quello nazionale.
“Il Congresso – hanno dichiarato il consigliere comunale Massimo Pieri insieme a quello provinciale Federico Tondi e allo stesso Carraresi – rilancia con forza l’alternativa che l’Udc e il Terzo Polo rappresenta in questo difficile momento della vita politica del Paese rispetto ad ogni altra formazione e alleanza. In questo senso, anche da Firenze parte subito un messaggio chiaro e un atto concreto per la crisi economica: acquistare Btp. Autorevoli esponenti del partito per primi lo faranno nei prossimi giorni”. 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »