energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Udc: un tavolo regionale per rilanciare lo sviluppo Notizie dalla toscana

Il comitato regionale dell'Udc toscano, nella seduta di sabato scorso, ha approvato un documento, presentato dal segretario Lorenzo Zirri, in cui sono stati evidenziati quei principi che il partito intende adottare in prossimità delle elezioni amministrative.   ''E' stata ribadita l'importanza dell'appello rivolto al Pd e al Pdl, che a livello nazionale sostengono il governo Monti – afferma il segretario regionale Lorenzo Zirri – affinché in Toscana si arrivi al più presto all'apertura di quel tavolo di confronto per cercare soluzioni all'immobilismo della regione, visto anche il dossier patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei ministri, in cui la Toscana risulta essere al palo per la realizzazione di 42 progetti tra grandi opere ed infrastrutture, spesso bloccate per i veti incrociati della politica, ma indispensabili per veicolare lo sviluppo''.  ''Un appello – chiarisce Zirri – per intervenire anche sulla crisi economica che sta strozzando le province, dove la disoccupazione giovanile ha raggiunto il 25,36%, dove la cassa integrazione guadagni nelle aziende ha ricominciato a salire, mentre decresce la demografia imprenditoriale rispetto ai dati acquisiti all'inizio del 2011. Questoe' uno scenario che preoccupa. Per questo motivo intendiamo operare sui contenuti''. Il documento del comitato regionale Udc affronta altri quattro aspetti di rilevanza politica. ''Il rispetto del mandato ricevuto in occasione delle consultazioni elettorali senza trasformismi. Non siamo a caccia di posti – continua Zirri – Il nostro obiettivo è  quello di costruire in Toscana, un'area centrale grande che passi attraverso comportamenti concreti da mettere in atto anche nelle prossime elezioni amministrative, soprattutto nei Comuni sopra 15mila abitanti, mentre per quelli inferiori, dove di solito si presentano liste civiche, si dovranno privilegiare gli accordi programmatici e la qualita' delle candidature. Questi comportamenti concreti devono comunque mirare al taglio delle ''ali estreme'' nella composizione delle alleanze''.  (com)

 

Foto: Lorenzo Zirri

Print Friendly, PDF & Email

Translate »