energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Ultimi giorni per la mostra di Emilio Isgrò a Prato Notizie dalla toscana

Prato – Ultimi giorni per la visitare i “Ritratti incancellabili” di Emilio Isgrò negli spazi a piano terra del Museo di Palazzo Pretorio. Termina infatti domenica 20 luglio la mostra organizzata in collaborazione con il Centro Pecci, che era stata inaugurata il 17 maggio scorso nell’ambito della Notte europea dei Musei e della rassegna “Prato Contemporanea”. L’esposizione racchiude anche un omaggio dell’artista siciliano al più toscano degli scrittori del Novecento: Curzio Malaparte. Una carrellata di opere che vede come protagonisti undici illustri toscani, obliterati dal tipico tratto cancellatorio di Isgrò: Dante, Giotto, Datini, Lorenzo il Magnifico, Savonarola, Machiavelli, Leonardo, Michelangelo, Galileo, Puccini e Malaparte. Dalle tele dell’artista emerge una scritta scampata alla cancellatura e tradotta in più lingue: “Dichiaro di non essere…”. Per visitare la mostra si entra con il biglietto di ingresso al Museo.

Prosegue intanto l’estate a Palazzo Pretorio con le aperture straordinarie del giovedì sera che andranno avanti per tutto il mese di luglio e agosto (eccetto il 14 e il 21). Tante occasioni dunque per scoprire e tornare ad ammirare i capolavori della collezione permanente anche in orari inconsueti, in modo da consentire la massima fruibilità degli spazi museali. Così domani, giovedì 17 luglio, verrà replicata l’apertura straordinaria di Palazzo Pretorio, in concomitanza con i giovedì sera di shopping sotto le stelle nei negozi del centro: porte aperte dalle 21 alle 24 per trascorrere una piacevole sera d’estate al Museo. E per i turisti stranieri, diversi in questi giorni quelli che si fanno vedere nel centro di Prato a visitare le meraviglie artistiche della nostra città, è on line da pochi giorni la traduzione inglese del sito di Palazzo Pretorio. Info: www.palazzopretorio.prato.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »