energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ultraleggero precipita a Chiusdino: perde la vita un trentaduenne Cronaca

Un velivolo ultraleggero è precipitato nel pomeriggio di oggi, 11 luglio, a Pian di Feccia, nel comune di Chiusdino, nel Senese. Sul piccolo aereo c’erano un settantenne ex bancario in pensione ed il figlio trentaduenne. Le cause della caduta non sono ancora chiare, ma non sarebbe escluso che a far precipitare l’ultraleggero possa essere stata un’improvvisa ed intensa raffica di vento. L’aereo era decollato intorno alle 13.00 dall’Avioclub Valdera di Peccioli, in provincia di Pisa. Padre e figlio condividevano la passione del volo ed il settantenne era da alcuni anni socio dell’Aeroclub di Capannoli. Intendevano sorvolare il senese per una piccola gita, trasformatasi però in tragedia. A seguito dell’impatto con il terreno, infatti, il velivolo ha preso fuoco ed i due passeggeri sono rimasti gravemente ustionati. Le condizioni peggiori sono subito apparse quelle del figlio, che aveva riportato ustioni sull’80% del corpo ed è stato trasferito con l’elisoccorso al Centro grandi ustionati di Pisa. Purtroppo il trentaduenne non ce l’ha fatta ed è morto poco dopo l’arrivo in ospedale. Il padre, invece, è stato portato al Policlinico Le Scotte di Siena, anch’egli in gravi condizioni a causa delle fratture e delle ustioni riportate nell’incidente.

Foto: http://www.cronacalive.it

Print Friendly, PDF & Email

Translate »