energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Un calcio al rigore My Stamp

Cari amici, la storia si ripete: la Germania vince le battaglie ma non le guerre. Ieri sera c'è stata una grande Italia e si può dire che il rigore nell'extratime, concesso dall'arbitro alla nazionale tedesca,
dopo un perentorio 2 a 0, sapeva dell'onore delle armi. L'avversario va sempre rispettato. La Storia si ripete e per noi vincente, ricorda avventure e riscatti sociali, che hanno il sapore dell' Amarcord.
L'Italia ha sempre avuto nei confronti dei nostri generosi alemanni qualcosa da riscattare. Per una volta abbiamo messo in sordina il rigore tedesco, possiamo ben dirlo, che ha il colore più vivo di una
finale cercata e meritata contro la Spagna, nostra prossima avversaria. Vorremmo che il rigore, invece, quello finanziario ed economico che la  Merkel c’impone, fosse onorato. Egualmente però deve capire che senza
l'Europa dei popoli e delle nazioni federate anche lei non andrà molto lontano. Infine, lei non vuole in vita sua vedere gli Eurobonds? Si ricordi da stasera, che non vedrà neppure gli Eurogoals.

 

Enrico Martelloni

Print Friendly, PDF & Email

Translate »