energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Un lucchese al vertice della Santa Sede Cronaca

Il toscano Lorenzo Baldisseri, 61 anni, non solo è il nuovo Segretario della “potente” Congregazione per i Vescovi, ovvero il dicastero-ministero che, per conto del Papa, vaglia le candidature per la nomina dei vari vescovi in tutto il mondo, ma è anche il nuovo Segretario del Collegio Cardinalizio. Senza il suo “appoggio” vescovi non si diventa. Tra Vescovi e Cardinali praticamente tiene sotto osservazione in tutto il mondo l’intero universo della Chiesa Cattolica. La nomina è stata resa nota dal Vaticano questa mattina. L’incarico, rapportato al governo di uno Stato, è pari a quello di un Sottosegretario. Fino ad oggi Nunzio Apostolico, ovvero Ambasciatore del Papa in Brasile, l’Arcivescovo è nato a Barga, in provincia di Lucca, il 29 settembre 1940, ed è stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1963, mentre ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 7 marzo 1992, quando è stato nominato da Giovanni Paolo II suo Ambasciatore ad Haiti. Ha poi svolto tale servizio diplomatico in Paraguay, India, Nepal, e Brasile, da dove si trovava da 10 anni. A lui spetterà, a breve, preparare gli incartamenti papali per la nomina del nuovo vescovo di Prato, la prima diocesi toscana che si appresta a cambiare vescovo.

Nella foto: Mons. Baldisseri insieme a Benedetto XVI

Print Friendly, PDF & Email

Translate »