energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Un settebello biancorosso per puntare forte sull’Under 19 azzurro Sport

Torna a concentrarsi sulle proprie attività la Società Canottieri "Firenze", che nelle scorse settimane ha fatto un tifo sfrenato per il suo Francesco Fossi, impegnato a Londra nei Giochi Olimpici, chiusi dall'alfiere delle Fiamme Gialle con l'undicesimo posto nel quattro di coppia. A Plovdiv, in Bulgaria, dal 15 al 19 agosto sono in programma i Campionati Mondiali Junior, Pesi Leggeri & Assoluti (specialità non olimpiche in questi ultimi due casi), ed il circolo biancorosso è
degnamente rappresentato tra gli Under 19.
Tra i maschi il CT del settore, Claudio Romagnoli, punta su Lorenzo Oppo e Lorenzo Pietra Caprina nel quattro senza, su Jacopo Mancini ed il timoniere Giovanni Morescalchi sul quattro con, e su Pietro Zileri sull'otto.In campo femminile invece il CT Josy Verdonkschot sfrutterà addirittura per la doppia gara Beatrice Arcangiolini, che sarà impegnata su quattro senza e otto femminile, mentre la compagna di squadra Sofia Ferrara sarà la riserva del gruppo.
Ben sette dunque gli allievi del direttore tecnico Luigi De Lucia che vestiranno l'azzurro; tutti hanno già rappresentato l'Italia del remo a livello Junior in varie competizioni, ma ad un Mondiale è debutto per Oppo, Ferrara e Morescalchi, mentre nel 2011 Zileri vinse l'oro sull'otto, Arcangiolini giunse quarta nel quattro senza femminile, Pietra Caprina decimo sul quattro senza e Mancini, lo scorso anno tesserato per la San Miniato, fu la riserva. 
Per concludere, a Plovdiv il circolo del Ponte Vecchio avrà un'atleta in più da tifare: sull'otto PL infatti ci sarà in gara Davide Riccardi, fiorentino cresciuto alla "Firenze" (svariati titoli italiani, un argento iridato Junior e un bronzo iridato Under 23) e oggi componente del gruppo sportivo delle Fiamme Oro.

Foto:www.specialeraisport.rai.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »