energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Un summit a Pistoia tra le Capitali della Cultura di tutta Europa Cultura

Bruxelles – Grande successo per Pistoia a Bruxelles, il 31 gennaio, alla giornata promossa dal Comitato Promotore di Pistoia Capitale. La giornata è iniziata con la presentazione al parlamento europeo della città di fronte – tra gli altri – al commissario europeo per la cultura e l’educazione Tibor Navracsics;  il vicepresidente del Consiglio della città di Birmingham e presidente del Forum della cultura di Eurocities, Ian Ward; e i sindaci di molte Capitali della Cultura, tra cui Mons (Capitale europea 2015), Matera (Capitale Europea 2019),Umeå (Capitale europea 2014), Mantova (Capitale italiana 2016).

A coordinare la tavola rotonda, Silvia Costa, già presidente della Commissione cultura e istruzione del Parlamento Europeo, la quale ha proposto di organizzare a Pistoia, a fine 2017, un incontro tra le Capitali della Cultura europee ed italiane, “che – ha detto – metta a confronto le esperienze maturate in questi trent’anni dalle capitali europee e nazionali della cultura, anche in vista del 2018, anno europeo del Patrimonio culturale”.

La proposta è stata immediatamente raccolta dal sindaco di Pistoia Samuele Bertinelli, il quale ha ricordato come la Toscana – e Firenze in particolare – ospiti già, a marzo, il G7 della Cultura e come Pistoia da tempo stia lavorando per promuovere, nella seconda metà dell’anno, un’iniziativa dei sindaci delle Capitali della Cultura, che rilanci dal basso una prospettiva di futuro per l’Europa, proprio nel nome della cultura “intesa come primo dei diritti di cittadinanza, come fattore di emancipazione individuale e collettiva, che fa liberi ed eguali gli umani, capace di sovvertire la lotteria della sorte che ci vorrebbe ricchi o poveri a seconda di dove si nasce”.

Molto importante per le prospettive turistiche della città e dell’intero territorio provinciale è stato anche l’incontro nella sede della Regione Toscana a Bruxelles, dedicato alla presentazione di Pistoia ad una platea composta da 25 giornalisti di testate specializzate belghe e di diversi altri paesi europei e da operatori turistici internazionali. Oggi infatti la Toscana rappresenta già la 3° destinazione in Italia per il turismo belga, amata per la sua natura e le sue città d’arte, e l’Italia è il terzo paese tra le scelte dei turisti belgi che passano le loro vacanze all’estero. A presentare Pistoia, con slide show, video e prodotti tipici dell’enogastronomia toscana, sono stati il direttore di Toscana Promozione Alberto Peruzzini, il project manager di Pistoia17Giuseppe Gherpelli e Sylvia Federico di ENIT.

Tutto esaurito, la sera, al Teatro De Vaudeville, nella Galerie de la Reine, per lo spettacolo della Compagnia di Virgilio Sieni, coreografo di fama internazionale e membro del Comitato Scientifico di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017: 250 spettatori hanno assistito alla performance, tra cui l’Ambasciatore italiano a Bruxelles, il direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles, l’ex presidente della Commissione Cultura del Parlamento Europeo Silvia Costa e numerosi operatori culturali e direttori artistici di teatro.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »