energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Una culla termica per non abbandonare i neonati all’ospedale di Careggi STAMP - Salute

Nella giornata di ieri, martedì 18 dicembre, all’ospedale fiorentino di Careggi è stata inaugurata la nuova culla per neonati indesiderati. Si tratta di una culla termica che permetterà alle madri non intenzionate a tenere con loro i propri figli di lasciarli in ospedale in totale anonimato. I piccoli non riconosciuti potranno essere depositati nella culla, dotata di sensori e costantemente videosorvegliata, per essere poi adottati. Si tratta, cioè, di un sistema pensato per evitare il tragico abbandono dei bambini per strada o, ancor peggio, in cassonetti dei rifiuti. La culla è stata sistemata in una zona riservata di Careggi, in corrispondenza dell’accesso esterno alla struttura. Una tapparella automatica e termo-isolata garantisce alle madri il totale anonimato, mentre una telecamera permette ai sanitari di verificare l’eventuale presenza di un neonato nella culla. Premendo un pulsante, la tapparella si solleva e viene consentito di depositare il neonato nel giaciglio termico. Una volta lasciato il bambino nella culla, la tapparella si richiude automaticamente ed il piccolo viene messo al sicuro. Immediatamente un segnale acustico avvisa il reparto di terapia intensiva neonatale, che interviene per trasferire il neonato in un’apposita incubatrice da trasporto. Il piccolo viene, infine, sottoposto al ricovero previsto per i neonati non riconosciuti ed immediatamente viene avviato il procedimento di adozione.

Foto: http://www.viveredonna.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »