energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Una folla per padre Agostino, domani i funerali Sport

 Domani sabato alle ore 15 al Monastero di Santa Lucia alla Castellina (Firenze) i funerali del 94enne Padre Agostino Bartolini. Alla cerimonia funebre sono attesi anche i vescovi Betori di Firenze e Simoni di Prato. La salma al momento sarà collocata nel cimitero della Misericordia di Prato in attesa di trovare una sistemazione definitiva all’interno dello stesso Monastero della Castellina.
  Padre Agostino, nativo di Borgo San Lorenzo, viveva in quel monastero da una trentina di anni, struttura che è anche il Centro spirituale della Federciclismo, del quale è responsabile Padre Raffaele Duranti.
  E’ stato un personaggio molto popolare nel mondo delle biciclette.  A lui il merito della nascita della squadra professionisti Filotex di Prato rimasta in attività dal 1965 al 1976. Una formazione che ha avuto quali capitani prima Franco Bitossi, poi Francesco Moser e che ha totalizzato ben 237 vittorie.
  A Padre Agostino si deve anche diverse iniziative tutte con sede al Monastero della Castellina come il Premio “Coraggio ed Avanti”; “Raduno dei campioni del ciclismo”; le “assemblee annuali” dei direttori sportivi; convegni e riunioni di organi federali.
  La salma si trova esposta ai piedi dell’altare della chiesa del Monastero e da stamani è visitata da tantissime persone.  Molti anche i personaggi non solo dello sport. C’è stato il commissario tecnico del calcio Cesare Prandelli; l’ex calciatore ed attuale esponente politico Giovanni Galli; gli ex corridori professionisti Franco Bitossi e Marcello Mugnaini ed un folto gruppo di padri carmelitani arrivati da mezza Italia. Una montagna i telegrammi tra i quali quelli di Renato Di Rocco ed Alfredo Martini esponenti di vertice del ciclismo italiano; degli ex corridori della Filotex; di società ciclistiche italiane. Ed anche della Fiorentina Calcio che negli andati Padre Agostino incontrò i calciatori viola proprio al monastero. L’affluenza di visitatori è tale da temere domani un grande ingorgo di auto, quindi, il blocco del traffico della stradina che porta al convento.

Foto. castellinacentrospiritualeciclismo.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »