energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Una livornese alla Nasa Innovazione

Nella giornata di oggi, lunedì 7 maggio, l’assessore regionale alle Attività produttive, lavoro e formazione, Gianfranco Simoncini è intervenuto alla Flog di Firenze su invito delle sigle sindacali Fim, Fiom e Uilm di Finmeccanica per discutere del futuro di Selex Galileo e Selex Elsag. Il processo di unificazione delle due società, che dovrebbe condurre ad una grande Selex, ha spiegato l’assessore, non dovrà pregiudicare non soltanto i posti di lavoro di quanti, in Toscana, lavorano in questo comparto, ma nemmeno la qualità della ricerca spaziale regionale. Bisogna capire che intenzioni abbia l’Italia in campo spaziale, ha spiegato Simoncini, e se a livello nazionale vi sia interesse a portare avanti l’eccellenza toscana in questo campo. Un’eccellenza toscana che si conferma tale anche grazie all’affermazione di una ventiquattrenne livornese che studia a Firenze. Caterina Falleni, questo il nome della giovane, ha infatti vinto il concorso Axelera Singularity Contest 2012, ottenendo una borsa da 30.000 dollari per partecipare ad un programma di studio della Nasa. Grazie al progetto “Freejius”, che fonde tecnologia e design in un sistema di refrigerazione senza ricorrere alle tradizionali fonti di energia, la ventiquattrenne studentessa dell’Isia di Firenze parteciperà alla progettazione, nei prossimi tre anni, di tecnologie capaci di migliorare la vita umana facendo leva sull’innovazione e la tecnologia.

Foto: http://blog.al.com

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »