energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Una notte al museo Cultura

Con la collaborazione della Direzione per la Valorizzazione, il Ministero è riuscito a realizzare un progetto pilota che ha l’obiettivo di diventare un appuntamento stabile per rendere la fruizione della cultura più ampia possibile e per offrire ai turisti che visitano il nostro Paese un’opportunità indimenticabile.
Il Polo Museale Fiorentino aderisce all’iniziativa aprendo, in orario non consueto, alcuni dei più noti musei statali cittadini. Il progetto ha esordito presso la Galleria dell’Accademia, dove è in corso la mostra “Dal Giglio al David. Arte civica a Firenze fra Medioevo e Rinascimento” dove è stato offerto un concerto, a cura dell'Associazione A.Gi.Mus., che vedrà protagonista la violinista Kanako Okubo la quale eseguirà, tra l’altro, musiche di Schubert, Bach, Paganini e Ysaye.  Anche il Museo delle Cappelle Medicee, ha prolungato il consueto orario di apertur.
Nel secondo appuntamento di “Una notte al museo” – sabato 31 agosto – a questi due musei si aggiungerà la Galleria degli Uffizi – che prolungherà l’orario di apertura dalle 19 alle 23 – nel cui sale del Piano Nobile è in corso la mostra Il Gran Principe Ferdinando de' Medici (1663 – 1713) Collezionista e Mecenate”.
L’ingresso alle serate di “Una notte al museo” è a pagamento, così come sarà possibile prenotare la visita attraverso il sito web del Polo Museale Fiorentino.
Da segnalare che fino a lunedì prossimo sono previsti spettacoli di danza e concerti di musica classica nel Cortile del Museo Nazionale del Bargello, dove è in pieno svolgimento la rassegna “Estate al Bargello”; tutti gli appuntamenti iniziano alle 21.15, con ingresso a pagamento.
Infine un’anticipazione: dal 6 agosto al 24 settembre tornerà “Aperitivo Ad Arte” anche al Museo Nazionale del Bargello. Qui l’appuntamento sarà ogni martedì dalle ore 19 alle 22 (ultimo accesso alle 21.30); gli ambienti espositivi cui il pubblico avrà accesso sono la Sala di Michelangelo e del Rinascimento e la Sala di Donatello; l’aperitivo sarà offerto nel cortile del Museo (ingresso 15 euro, prenotazioni al numero: 055-294883). Da segnalare che sono previste alcune azioni sceniche a cura della Compagnia delle Seggiole, che avranno per tema la storia, gli aneddoti e i segreti dell’edificio che, nel bene e nel male, ha attraversato gli ultimi sette secoli della storia di Firenze.

I dati complessivi dell’affluenza dei visitatori nei musei del Polo Fiorentino durante il primo semestre 2013 rivelano un incremento rispetto ai primi sei mesi del 2012.
In generale, i visitatori totali son passati da 2.568.264 a 2.575.658, con un aumento di 7.394 unità, pari allo 0,29% del totale.
Nel dettaglio, è soprattutto la Galleria degli Uffizi che ottiene un ottimo risultato incrementando il numero totale dei visitatori di ben 30.980 unità, pari al 3,57%, così come il Bargello fa registrare il maggior incremento su base percentuale, crescendo – con 7.446 visitatori in più rispetto al 2012 – del 7,60%; da segnalare anche l’aumento dei visititatori nel Museo di San Marco, cresciuti di 577 unità, pari allo 0,71%.
A livello generale di Polo Fiorentino, i musei statali hanno fatto registrare un incremento praticamente ogni mese (+0,39 a gennaio, +5,61% a febbraio, +0,51% a marzo, +10,20% a maggio, +6,56% a giugno); solo a aprile si è verificato un calo del 14,94% dovuto, in realtà, al confronto con lo stesso mese del 2012 quando, durante “Settimana dei beni culturali”, l’ingresso nei musei.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »