energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Una passeggiata nel verde da Villa Caruso a Malmantile Turismo

La seconda edizione del Festival "Via Francigena Collective Project 2012" comprende più di duecento eventi, in programma da giugno a settembre, volti a valorizzare e a approfondire la conoscenza della Via Francigena e dei territori attraversati dall'antico percorso. Spicca nel programma di quest'anno le Vie Romee, un progetto dedicato a gli itinerari del pellegrinaggio medioevale diretto a Roma. Realizzato grazie al sostegno dell'Ente Cassa di Risparmio di Firenze e la collaborazione della Regione Toscana, prevede 17 percorsi e iniziative sia diurne che notturne lungo le antiche Vie Romee: il percorso urbano di Firenze, la Via Bolognese, Sanese, e Pisana, collegamento con la Francigena "Nova".

mappa-Romee_thumb.pngReinterpretando il fenomeno medioevale del pellegrinaggio, secondo una filosofia di turismo 'lento' e sostenibile, le Vie Romee rendono fruibile il territorio e la sua storia attraverso itinerari pedonali e ciclabili, con l'intento di valorizzare le tradizioni e la storia locale. Ciascun percorso segue alcune tematiche che promuovono la conoscenza del territorio: da quella naturalistica, enogastronomica, storico-artistica a quella volta alla riscoperta di antichi mestieri e tradizioni.
La Via Francigena e le Vie Romee sono dorsali turistiche importanti e ricchissime di risorse, che, se tutelate adeguatamente e rese percorribili con modalità più attente e con offerte culturali accattivanti, possono diventare un unico percorso culturale, italiano e europeo, capace di far conoscere le nostre più antiche tradizioni e di ricollegarle, sulla base del comune tema del pellegrinaggio, alla comune civiltà europea. Le iniziative sono rivolte non solo agli adulti, ma pensate anche per le famiglie e i bambini.
La partecipazione agli itinerari è solo su prenotazione, ogni iniziativa prevede una guida specializzata nel settore che condurrà i partecipanti nei percorsi.

Malmantile_thumb.jpgIl primo appuntamento è per sabato 2 giugno con l'itinerario "Una passeggiata nel verde e un viaggio nel tempo!". Partendo dalla cinquecentesca Villa Caruso di Bellosguardo, sulle colline di Lastra a Signa, è prevista una breve escursione, per adulti e per bambini, nella bellissima campagna vicino a Firenze fino alle mura di Malmantile. La visita del piccolo borgo sarà ravvivata da una festa medioevale: tessitori, scalpellini, dame e cavalieri, giocolieri, sbandieratori e arcieri faranno rivivere un tempo lontano.
Il percorso rientra tra le iniziative de “Il Medioevo alle porte di Firenze", un progetto che nasce dalla collaborazione di sette comuni dell'area fiorentina: Calenzano, Campi Bisenzio, Lastra a Signa, Scandicci, Sesto Fiorentino, Signa e Vaglia. Una tappa più ampia sarà effettuata il 31 agosto.
Partenza ore 16.00
Prenotazione obbligatoria: Sigma CSC 055 2340742  prenotazioni@cscsigma.it con la collaborazione con il Gruppo Trekking Tripetetolo


Giovanna Focardi Nicita

Print Friendly, PDF & Email

Translate »