energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Una targa per ricordare Piero Calamandrei Foto del giorno

Firenze – Il Comune di Firenze ha reso omaggio a Piero Calamandrei in occasione dei 70 anni dall’approvazione della Costituzione italiana svelando una targa che è stata sistemata sotto l’epigrafe posta sulla facciata di Palazzo Vecchio in via dei Gondi. Accanto alla frase di Calamandrei: “Dall’11 agosto 1947: Non donata ma riconquistata a prezzo di rovine, di torture, di sangue. La libertà sola ministra di giustizia sociale per insurrezione di popolo per vittoria degli eserciti alleati. In questo palazzo dei Padri più alto sulle macerie dei ponti ha ripreso stanza nei secoli” è stata scoperta dal sindaco Dario Nardella, dall’assessore alla toponomastica Andrea Vannucci e dalla presidente della commissione cultura e sport Maria Federica Giuliani la targa: “Le parole di Piero Calamandrei fissate nel tempo in questa epigrafe apposta dopo la liberazione di Firenze costituiscono oggi come allora un monumento ai valori della resistenza e della libertà”.

Alla cerimonia erano presenti il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, Silvia Calamandrei, nipote di Piero Calamandrei, l’avv. Sergio Paparo presidente dell’Ordine degli Avvocati ed il prof. Simone Neri Sernesi presidente dell’Istituto storico della Resistenza.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »