energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Undicimila Settembre”, nuovo fantasy di Pierfrancesco Prosperi Cultura

Arezzo – Con l’anno nuovo, ricomincia il ciclo di presentazioni dei libri della Fratini Editore. Questa settimana il salotto culturale organizzato da Tiziana Fratini si sposta ad Arezzo, presso la libreria Mondadori, per presentare l’ultimo lavoro di Pierfrancesco Prosperi: “Undicimila Settembre”, inserito nella collana “I calami brevi” di Fratini Editore.

Nato in questa stessa città, settant’anni addietro, il prolifico autore è noto al grande pubblico come scrittore di romanzi di fantascienza, con una marcata componente ucronica. Fin dagli esordi, con il celebre “Garibaldi a Gettysburg”, Prosperi ha dimostrato una inclinazione particolare nel giocare con la storia, divertendosi, con passione, studiata documentazione e metodo quasi scientifico, a ricreare scenari ipotetici, rispondendo a immaginari “E se…?”, quelli che in lingua inglese sono definiti “What if?”. Anche quest’ultima prova non costituisce eccezione.

Undicimila Settembre: booktrailer

“Undicimila Settembre” è un romanzo di genere fantascientifico ucronico che si sviluppa come un giallo, attraverso una catena di delitti su cui indaga la squadra del Commissario Trevi di Roma. Durante le giornate che vedono l’agonia di Papa Wojtyla, a cavallo fra i mesi di marzo e aprile, tra la Pasqua e le elezioni amministrative dell’anno 2005, i collegamenti fra i vari omicidi fanno emergere il disegno di un vasto complotto, con complicità insospettabili. Ma quando il vice-ispettore Renato Faranda riesce a sollevare l’ultimo velo e a capire a cosa mirano i congiurati, è troppo tardi. L’8 aprile, giorno dei solenni funerali del pontefice, cambierà per sempre la Chiesa e il mondo.

Come da politica della casa editrice, la copertina dell’opera è frutto di una scelta ponderata, nell’ottica di quella reciprocità tra arte e letteratura perseguita con convinzione da Fratini Editore. Le stelle decapitate, su fondo rosso sangue, presenti in copertina, sono infatti il particolare di un’opera di Franco Ionda, artista fiorentino contemporaneo.

Il romanzo verrà presentato Sabato 17 Gennaio, alle ore 17.30, presso la libreria Mondadori, in Via Roma 15, a Arezzo, alla presenza dell’autore e dell’editoreTiziana Fratini.

Undicimila Settembre” è disponibile per l’acquisto presso la libreria Fratini Editore, in Via degli Alfani 4/r a Firenze, presso le librerie fiduciarie (tra cui la Mondadori di Arezzo) e comodamente online, sul sito internet della casa editrice e sul portale www.webster.it.

Pierfrancesco Prosperi, nato ad Arezzo nel luglio 1945, ha iniziato a scrivere fin dalla giovane età. Grande amante della fantascienza, ha pubblicato il suo primo racconto, Lo stratega, con lo pseudonimo di Jack Azimov. Scrittore prolifico, nel corso della sua carriera ha dato alle stampe oltre un centinaio di racconti, più di una decina di romanzi (tra cui “Garibaldi a Gettysburg” e “Seppelliamo re John”, celebri ucronie), lavorando anche come soggettista e sceneggiatore di fumetti. Ha collaborato, tra l’altro, con Topolino, per cui ha scritto numerose storie, Martyn Mystère e L’intrepidoPer Fratini Editore ha pubblicato “Undicimila Settembre”.

Fratini Editore è una casa editrice indipendente, nata a Firenze nel luglio 2012, dalla volontà dell’editrice Tiziana Fratini di recuperare la vera natura del libro, proponendo una letteratura di ricerca. Nelle sue molteplici collane, spazia tra generi diversi, proponendo sia autori emergenti, che già affermati, strizzando un occhio alla traduzione dall’estero di inediti finora non valorizzati. Particolarità della casa editrice è l’attenzione che riserva alle copertine dei libri, affidate ad artisti contemporanei in qualità di privilegiati illustratori, per rendere il libro, nella sua accezione più alta, un manufatto di pregio. Tutti i libri sono disponibili sia in formato cartaceo che elettronico.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »